Parma: Biabiany rescinde il contratto

Dal possibile trasferimento al Milan alla rescissione con il Parma: nel giro di pochi mesi il destino di Jonathan Biabiany è stato letteralmente stravolto. Alla vigilia del delicato match dei Ducali contro la Juventus, a caccia di punti decisivi per l’assegnazione dello scudetto, l’ex Inter e Sampdoria ha deciso, consensualmente con la dirigenza del Parma, di rescindere il contratto. Ne dà notizia lo stesso club emiliano con una nota apparsa sul proprio sito ufficiale:

"Jonathan Biabiany e il Parma FC S.p.A. hanno risolto consensualmente il contratto che li avrebbe legati sino al giugno 2018, rinunciando a ogni reciproco credito e pretesa. A Jonathan Biabiany vanno i ringraziamenti della dirigenza, della squadra, dello staff tecnico, di dipendenti e collaboratori e dei curatori fallimentari, per il costante impegno e la serietà dimostrata nel lungo rapporto con la società crociata, nonché l’augurio di ogni bene per il futuro".

FC Parma Training Session And Press Conference

Biabiany la scorsa estate era stato sostanzialmente venduto dal Parma al Milan con la formula del prestito con diritto di riscatto: il trasferimento, sancito anche da una foto con la sciarpa rossonera, è però saltato in seguito ad un problema riscontrato durante le visite mediche di rito. Un problema cardiaco che ha fin qui tenuto Biabiany lontano dai campi di gioco:

"Grazie Parma sempre nel mio cuore - twitta il giocatore dopo la rescissione - , un saluto a tutti. Ora mi devo preparare per l'anno prossimo".

Non è chiaro cosa sia realmente successo tra il giocatore e il Parma, visto che il francese aveva un contratto valido fino al 2018. Prima che Biabiany posso tornare a giocare, in ogni caso, dovrebbe superare accurati esami e, a quanto pare, il suo destino sarà lontano dall’Italia.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail