Adriano può finire in India grazie a Zico

adriano-le-havre

Adriano Leite Ribeiro, ex centravanti di Inter, Parma, Fiorentina e Roma, potrebbe tornare a giocare in India. Fermo da un anno, l’Imperatore era stato molto vicino alla firma con il Le Havre, club di Ligue 2 francese, ma poi non se ne fece nulla. A settembre inizierà la nuova edizione della Indian Super League e il suo connazionale, un certo Zico, allenerà il Goa FC: "Voglio parlargli per capire le sue intenzioni di imbarcarsi in questa nuova esperienza", fa sapere l’ex numero 10 che in Italia ha vestito la maglia dell’Udinese.

Nella passata edizione del campionato indiano, sono scesi in campo grande ex campioni del calibro di Del Piero, Trezeguet, Anelka, Nesta e Materazzi. Quest’anno potrebbe toccare ad un altro protagonista del calcio italiano del recente passato, Adriano, la cui ultima apparizione in una partita ufficiale risale all’anno scorso, con la maglia dell’Atletico Paranaense. Il club brasiliano gli diede il benservito dopo tre presenze e un gol per non essersi presentato agli allenamenti per due giorni in seguito ad una notte brava in un locale di Curitiba.

Saltato anche il trasferimento in Francia al Le Havre, che lo aveva già presentato ai tifosi prima di una gara ufficiale nello stadio di casa, Adriano ha fatto parlare di sé di recente per un festino hot con 18 prostitute in un hotel di Rio de Janeiro. Secondo Zico, Adriano ha ancora tanto appeal a livello internazionale e in Indi lo accoglierebbero a braccia aperte.

  • shares
  • Mail