Inghilterra: Mario Balotelli il più insultato sul Web

Mario Balotelli è il calciatore della Premier League più insultato sul Web. Lo sostiene l'associazione antirazzista "Kick It Out": durante la stagione 2014-2015, che volge al termine, sono stati contati oltre 134 mila insulti tramite social network nei confronti di tesserati e club inglesi e molti di essi erano indirizzati proprio all’attaccante del Liverpool. Un primato abbastanza triste, ma che confermerebbe in parte la delusione dei tifosi dei ‘Reds’ nei confronti dell’ex centravanti del Milan, accolto in estate come un ‘idolo’, ma finito via via ai margini della squadra di Rodgers anche per via delle solite ‘balotellate’.

balotelli rodgers

Secondo i dati raccolti da "Kick It Out" fin qui si sono contati oltre 134mila insulti via Web nei confronti di società e calciatori inglesi, con una media di 16.800 al mese, 551 al giorno: oltre 8mila insulti sono stati ‘dedicati’ a Balotelli, di cui oltre 4mila a sfondo razzista. Dopo essere finito spesso nel mirino delle tifoserie avversarie in Italia, quando ha vestito la maglia dell’Inter prima e del Milan poi, Balotelli si conferma uno dei più odiati anche in Inghilterra.

Alle sue spalle, staccatissimo, troviamo in questa speciale classifica Danny Welbeck, centravanti dell’Arsenal ex Manchester United con 1.700 offese di cui il 50% razziste. Terzo Daniel Sturridge (1.600). Tra i club, il più insultato è il Chelsea con ben 20mila post offensivi, seguito da Liverpool, Arsenal, Manchester United e Manchester City. Ad insultare maggiormente, manco a dirlo, sono i maschietti, mentre il socia network preferito per gli ‘sfoghi’ risulta essere Twitter, seguito da Facebook, forum e blog.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail