Cagliari, tifosi irrompono nel ritiro: schiaffi ai calciatori

Il gesto è opera di una trentina di ultras che sono riusciti a entrare con la forza ad Asseminello, cancellato l'allenamento del pomeriggio.

FBL-ITA-SERIEA-CAGLIARI-JUVENTUS

Quello che è successo oggi nel ritiro di Asseminello, dove il Cagliari di Zeman stava preparando la partita con il Napoli è qualcosa che sicuramente ha poco a che fare con lo sport e con il calcio. Si è scritta forse una delle pagine più tristi della società rossoblu e di sicuro un'altra brutta pagina per il calcio italiano, come se non fossero abbastanza le difficoltà di questa stagione che vede i sardi in lotta per non retrocedere. Da quello che si è appreso, poco fino ad ora, un gruppo di tifosi avrebbe fatto irruzione con la forza nel ritiro. Prima c'è stato un duro confronto verbale con calciatori e dirigenti, poi addirittura si è arrivati allo scontro fisico.

Nel pomeriggio Zeman aveva cancellato l'allenamento previsto per le 16. Si pensava ad una sorta di premio per il gruppo, per l'ottimo lavoro svolto, nonostante i risultati siano tutt'altro che confortanti. Poi in serata sono iniziati ad emergere i primi dettagli di quello che era accaduto. Nessuna ricompensa, la decisione del boemo sarebbe una diretta conseguenza di quanto accaduto. Le prime ricostruzioni parlano di minacce nei confronti di alcuni calciatori, alcuni dei quali avrebbero anche ricevuto degli schiaffi in quella che possiamo definire, se venissero confermate queste indiscrezioni, un'aggressione in piena regola.

Nella giornata di domani se ne saprà sicuramente di più. L'Unione Sarda parla di un duro "faccia a faccia" tra giocatori e staff del Cagliari e una trentina di ultras che sono riusciti a entrare nel ritiro. Maggiori dettagli saranno presenti nell'edizione cartacea in edicola domani. Ma non c'è bisogno di conoscerli per condannare già da ora quello che è successo e sicuramente la maggior parte dei tifosi dei rossoblu se ne dissocerà. La situazione di classifica è molto complicata, penultimo posto a -8 dalla quartultima piazza, ma episodi del genere non aiuteranno certo la squadra a trovare la giusta concentrazione per provare a raggiungere una difficile salvezza.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail