Napoli: le nuove maglie saranno Robe di Kappa

napoli-kappa

Dopo nove anni, il Napoli torna a Robe di Kappa: il club partenopeo ha siglato infatti un nuovo accordo con lo sponsor tecnico per i prossimi cinque anni in cambio di un compenso pari a 8 milioni a stagione. Una manovra ad ampio raggio, quella del club di De Laurentiis, che negli ultimi nove anni era stata servita da Diadora e Macron: nell’accordo con Kappa, infatti, saranno inclusi anche alcuni aspetti legati al marketing e alla gestione dei punti vendita. Nonostante altre due importanti offerte sul piatto, una di Macro e una Nike, il Napoli ha scelto di tornare al passato e a quanto pare nella decisione è stata decisiva la disponibilità di Kappa alla creazione di una linea di abbigliamento non legata alle divise da gioco.
A confermare l’intesa con il Napoli, è stata ieri la stessa Robe di Kappa, che ha diramato il seguente comunicato stampa:

"Successivamente alla data di chiusura del trimestre, è stato concluso un nuovo accordo di sponsorizzazione tecnica per il territorio Italiano, a far tempo dalla prossima stagione sportiva con l’SSC Napoli. Oltre alle consuete attività di fornitura tecnica e sviluppo del merchandising, sono previste collaborazioni allargate per la valorizzazione del marchio Napoli, andando a beneficiare dell’importante Network di partner commerciali sviluppato con il marchio Kappa dal GruppoBasicNet nel Mondo".

Con questa partnership, il Napoli punta a promuovere il proprio brand anche all’estero e sta già lavorando da tempo alle tre nuove divise con le quali i partenopei affronteranno la nuova stagione sportiva. Non si conoscono ancora i dettagli specifici del design, ma non dovrebbero esserci sorprese: la prima maglia sarà azzurra, la seconda bianca, mentre per la terza ieri sono circolate diverse indiscrezioni. Pare che il figlio del patron De Laurentiis, dopo aver vagliato alcune ipotesi, si sia deciso a optare per una divisa più sobria rispetto a quelle delle ultime stagioni di color rosso.

  • shares
  • Mail