Trasferimenti irregolari: la Fifa chiude il mercato di Real e Atletico Madrid?

Il Real Madrid e l’Atletico Madrid sarebbero in procinto di subire la stessa sanzione del Barcellona: mercato bloccato per via del trasferimento irregolare di alcuni giovani calciatori. L’indiscrezione è riportata dall’emittente Cadena Ser, secondo cui la sanzione proveniente dal governo del calcio mondiale guidato da Joseph Blatter, durerà fino all’estate del 2016.

Le prossime due sessioni di mercato, quella estiva e quella invernale del gennaio 2016, dunque, sarebbero precluse ai due club di Madrid, anche se la federcalcio spagnola per ora nega. Non è la prima volta che questa voce viene fuori: già a gennaio la stampa iberica riportò rumors sul coinvolgimento di Real e Atletico in un giro di tesseramenti “anomali” relativi ai cartellini di giovani calciatori. Ora, se la notizia fosse confermata, con il Barcellona già costretto a stare fermo per tutto il 2015, la prossima sessione di mercato potrebbe favorire le inseguitrici delle tre big. Ma non il Villareal, perché secondo Cadena Ser, anche il ‘Sottomarino Giallo’ sarebbe coinvolto nella vicenda.

L’emittente, puntualizza che comunque in casa Real la sanzione era già prevista, tanto è vero che sono state anticipati alla finestra di mercato invernale 2015 gli acquisti di Odegaard, Marco Asensio, Danilo e Lucas Silva. Nel mirino della Fifa, ci sarebbero in tutto 70 tesseramenti “anomali” e non è da escludere che alla fine siano coinvolti anche altri club.

Real Madrid Press Conference

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail