Milan-Genoa 1-3: la telecronaca di Pellegatti e Crudeli (Video)

Milan-Genoa 1-3 raccontata da Pellegatti (Mediaset) e Crudeli (7Gold)

AC Milan v Genoa CFC - Serie A

Ennesima serataccia per i tifosi del Milan e quindi anche per Carlo Pellegatti e Tiziano Crudeli che, come da abitudine, hanno commentato la partita per Mediaset e 7Gold. Ad entrambi non è restato altro che prendere atto sconsolati dell'ennesima prestazione sconcertante della squadra di Pippo Inzaghi, allenatore ormai prossimo all'esonero. La classifica parla chiaro: i rossoneri sono decimi in campionato, distanti 7 punti dalla zona Europa League a 5 giornate dal termine. Giocando partite come quella di questa sera (molto simile a quella di sabato ad Udine) sussiste il pericolo concreto di chiudere l'anno ancora più in basso, facendo peggio del Milan undicesimo nella stagione 1996/1997, iniziata con Oscar Tabarez in panchina e terminata con Arrigo Sacchi. Tutti i tifosi rossoneri ricordano con orrore quell'anno, anche perché nel campionato precedente la stessa squadra vinse lo Scudetto e per questo motivo nessuno si sarebbe mai aspettato un tracollo del genere. Quello però era un Milan che poteva ancora contare su tanti campioni della vecchia guardia, che infatti ricominciarono a vincere con Zaccheroni e poi continuarono con Ancelotti.

Serie A 2014-2015: Milan-Genoa 1-3, ai rossoneri non basta Mexes
Serie A 2014-2015: Milan-Genoa 1-3, ai rossoneri non basta Mexes
Serie A 2014-2015: Milan-Genoa 1-3, ai rossoneri non basta Mexes
Serie A 2014-2015: Milan-Genoa 1-3, ai rossoneri non basta Mexes
Serie A 2014-2015: Milan-Genoa 1-3, ai rossoneri non basta Mexes
Serie A 2014-2015: Milan-Genoa 1-3, ai rossoneri non basta Mexes
Serie A 2014-2015: Milan-Genoa 1-3, ai rossoneri non basta Mexes
Serie A 2014-2015: Milan-Genoa 1-3, ai rossoneri non basta Mexes
Serie A 2014-2015: Milan-Genoa 1-3, ai rossoneri non basta Mexes

Milan-Genoa 1-3: Carlo Pellegatti

Schermata 2015-04-30 alle 02.12.55

.

Milan-Genoa 1-3: Crudeli di 7Gold

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail