Riaperta la Sud per Juventus-Cagliari: Stadium pieno per la festa Scudetto

Sanzione sospesa fino al 22 maggio in attesa di ulteriori accertamenti, tutto esaurito domani allo Juventus Stadium.

La Corte Sportiva d'Appello Nazionale non ha accolto il ricorso della Juventus contro la chiusura per due turni della Curva Sud, sanzione emessa dal giudice sportivo per quanto successo durante il derby con il Torino, ma ha emesso un'ordinanza interlocutoria. Di fatto ha sospeso per due settimane la sanzione, fino al 22 maggio. Questo significa che domani contro il Cagliari lo Juventus Stadium sarà aperto a tutti e il club bianconero potrà così festeggiare lo Scudetto, conquistato matematicamente la scorsa settimana, davanti al suo pubblico al gran completo.

La società bianconera aveva fatto ricorso subito dopo aver ricevuto la comunicazione della chiusura della curva per due turni, sostenendo che non essendo stati individuati con certezza gli esecutori materiali del lancio della petardo verso il settore occupato dai tifosi granata, la sanzione del giudice sportivo colpiva indiscriminatamente tutti gli abbonati di un settore. La Corte d'Appello ha motivato la decisione di oggi spiegando di voler attendere "eventuali sviluppi delle indagini in corso" da parte della Procura Federale. Ha disposto, oltre alla sospensione della sanzione e della multa di 50 mila euro, anche "un supplemento di accertamenti istruttori".

Il club bianconero ha dovuto quindi bloccare l'iniziativa che stava preparando per domani con le scuole calcio di Piemonte e Valle d'Aosta. Denominata "Gioca con me... tifa con me", aveva l'obbiettivo di riempire il settore chiuso con giovani calciatori, come è successo anche in passato in occasione di un'altra chiusura. Adesso resta solo da capire cosa succederà fino al 22 maggio, se verrà confermata la sanzione o se infine il ricorso bianconero sarà accolto. Il giorno dopo,il 23 maggio, allo Juventus Stadium arriverà il Napoli.

Curva Sud Juventus Stadium

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail