Juventus-Cagliari 1-1 | Risultato finale | La sblocca Pogba, pareggia Rossettini

I bianconeri pareggiano 1-1 con il Cagliari. Torna titolare Pogba e va subito in gol, nel finale il pareggio di Rossettini che regala una speranza salvezza ai sardi.

Juventus-Cagliari | Come vederla in streaming e tv

L'anticipo di Serie A dello Juventus Stadium sarà trasmesso in diretta a partire dalle 18 sia sul digitale terrestre che sul satellite. Gli abbonati di Mediaset Premium possono seguire la partita sui canali Calcio e Calcio HD (370 e 380), la telecronaca sarà di Fabrizio Ferrero accompagnato da Aldo Serena, mentre sul campo ci saranno Angiolo Radice e Gianni Balzarini. Chi invece sceglie Sky deve sintonizzare il decoder su canali SuperCalcio HD e Calcio 1 HD (205 e 251), la gara sarà raccontata da Riccardo Trevisani in compagnia di Massimo Mauro, gli interventi dal campo e le interviste saranno di Giovanni Guardalà e Paolo Aghemo. La sfida sarà disponibile anche in streaming su pc, smartphone e tablet attraverso le applicazioni Premium Play e Sky Go.

Juventus-Cagliari | Il meteo a Torino

L'anticipo tra bianconeri e rossoblu si giocherà in una bella serata primaverile. A Torino oggi c'è il sole e le temperature sono decisamente alte. Al fischio di inizio delle 18 ci saranno circa 25°, temperatura che calerà solo di un paio di gradi nel corso della partita. Non ci sarà vento e anche il tasso di umidità è piuttosto basso. Condizioni ideali affinché i ventidue in campo possano dare il meglio.

Meteo Juventus-Cagliari

Juventus-Cagliari | Le quote

I principali siti di scommesse hanno pochi dubbi su quale sarà l'esito della sfida. I padroni di casa sono ovviamente visti come netti favoriti, scommettere su di loro paga circa una volta e mezzo la puntata. Interessante la quota del pareggio, il segno X viene pagato da un minimo di 4.00 fino ad un massimo di 4.33. Alte le quote sulla vittoria dei sardi, dati da un minimo di 5,75 fino ad un massimo di 7. Sono tutti d'accordo anche sul fatto che non mancheranno i gol, in generale l'over è pagato meglio dell'under, stesso discorso per il goal rispetto al no goal. Non dimentichiamo però che i bianconeri faranno turn over in vista di Madrid, un risultato a sorpresa in favore del Cagliari non è assolutamente da escludere.

Juventus-Cagliari | La presentazione della partita

La Juventus affronta il Cagliari in questo anticipo della 35esima giornata di Serie A, una sfida che servirà per lo più da passerella per i bianconeri che hanno, evidentemente, la testa a Madrid, dove mercoledì si giocheranno la qualificazione alla finale di Champions League. Diverse le motivazioni dei sardi che, dopo il successo in casa contro il Parma, sperano ancora nella salvezza e hanno ritrovato l'entusiasmo giusto per lo sprint finale. Dopo la sospensione della squalifica della curva sud dello Stadium l'atmosfera a Torino sarà quella delle grandi occasioni, ma ci sarà da giocare una partita vera, con in palio punti pesanti soprattutto per i rossoblu.

Allegri come prevedibile si affiderà ad un turn over massiccio, lasciando a riposo molti big in vista del Bernabeu. Tra i pali ci sarà Storari e non Buffon, in difesa al centro si piazzeranno Barzagli e Ogbonna, mentre sulla destra ci sarà Padoin e a sinistra De Ceglie, ritornato in bianconero a gennaio via Parma. L'allenatore ha alcuni dubbi a centrocampo, quello più importante riguarda Pogba: oggi il francese giocherà una porzione di partita, c'è da capire se partirà titolare o se entrerà successivamente. Si potrebbe rivedere anche Marrone, in ballottaggio con Marchisio, certo invece l'utilizzo di Pereyra. In attacco al centro ci sarà l'ex Matri, ai suoi lati Pepe e Coman.

Può fare ovviamente meno calcoli Festa che dovrà mettere in campo l'undici migliore per cercare i tre punti. In attacco viene confermata la coppia Cop-Farias, con Joao Pedro alle loro spalle a fare da mezza punta. Il centrocampo a tre sarà composto da Crisetig, che si piazza al centro, e Donsah e Ekdal nel ruolo di mezzala. La difesa sarà a quattro, Balzano e Avelar saranno i terzini mentre Ceppitelli e Rossettini si occuperanno del settore centrale, davanti a Brkic come al solito titolare tra i pali.

Seguiremo la partita in diretta a partire dalle 18, con immagini e commenti in tempo reale sul Calcioblog, il magazine sportivo di Blogo.

Juventus-Cagliari | Probabili formazioni

JUVENTUS (4-3-3): Storari; Padoin, Barzagli, Ogbonna, De Ceglie; Pereyra, Marchisio, Pogba; Pepe, Matri, Coman.
A disposizione: Buffon, Rubinho, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Romulo, Sturaro, Tevez, Morata, Marrone, Vidal, Llorente.
Allenatore: Allegri.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Asamoah, Caceres.

CAGLIARI (4-3-1-2): Brkic; Balzano, Ceppitelli, Rossettini, Avelar; Donsah, Crisetig, Ekdal; Joao Pedro; Cop, Farias.
A disposizione: Colombi, Cragno, Gonzalez, Diakité, F. Pisano, Murru, Capuano, Cossu, Longo, Sau.
Allenatore: Festa.
Squalificati: Dessena, Mpoku.
Indisponibili: nessuno.

Juventus-Cagliari | Precedenti

I sardi hanno giocato 34 volte a Torino contro i bianconeri. In tutta la loro storia sono riusciti a conquistare la vittoria solo in due occasioni, la prima nel 1968/1969, l'anno prima dello storico scudetto, sul tabellino anche il nome di Gigi Riva. La seconda è invece più recente e risale alla stagione 2008/2009, il gol vittoria lo realizzò Matri che oggi sarà in campo con la maglia della Juventus. Sono invece 13 i pareggi e 19 le vittorie dei padroni di casa: lo scorso anno è finita 3-0, ma i tifosi della Vecchia Signora ricorderanno anche quella per 4-2 del 2010/2011 con Krasic gran protagonista grazie alla tripletta realizzata.

Live Juventus-Cagliari

  • shares
  • Mail