Parte con una sconfitta contro La Valletta il 2008 della Juve


Non si può certo dire che sia un esordio fortunato per il 2008 della Juventus. Nell'amichevole compresa nel programma del mini-ritiro invernale contro La Valletta di Malta arriva una sconfitta ai rigori dopo una brutta partita terminata sull'1 a 1. Si tratta solo di un'amichevole, di "un allenamento", ovvio, ma la sfida di Sabato contro il Catania al Massimino è vicinissima e qualche preoccupazione per i tifosi bianconeri è legittima. (Video)

Ranieri manda in campo 2 formazioni diverse per 9/11esimi fra il primo e il secondo tempo con le eccezioni di Grygera e Marchionni (con tutta probabilità destinati alla panchina sabato), ma nessuno dei giocatori mandati in campo mostra di avere grandi motivazioni e apparentemente una forma scintillante a sostenerli. Nel primo tempo Del Piero compone una coppia d'attacco con Ruben Olivera, l'uruguagio recalcitante a partire per Genova seguendo le orme di Criscito, a centrocampo Zanetti insieme ad un altro probabile partente per Monaco, almeno nelle intenzioni della società: Sergio Bernardo Almiron.

Proprio l'argentino è una delle note più stonate della brutta serata juventina. Nervoso, lento ed inconcludente e sul punto di scatenare una rissa con il capitano de La Valletta per futili motivi. Inguardabile. I giocatori (semi-professionisti) della squadra campione di Malta ce la mettono tutta e puntano a fare bella figura, ma con il passare del minuti sembrano più increduli che altro di fronte alla difficoltà della Juventus di sfondare.

Il vantaggio firmato proprio da Olivera in prossimità del fischio finale del primo tempo potrebbe essere il viatico per una vittoria in scioltezza, ma dopo nemmeno due minuti La Valletta pareggia con il gol di Molesterolo propiziato da una mezza papera di Birindelli e Buffon.

La Juve 2 che entra in campo nel secondo tempo con Trezeguet e Iaquinta in attacco supportati da Nocerino e Tiago dovrebbe ristabilire i valori in campo, ma nessuno dei pericoli costruiti dai bianconeri si tramuta in gol e La Valletta avrebbe avuto anche le sue buone chance per portarsi in vantaggio dopo azioni di contropiede.

Al fischio finale il risultato è ancora inchiodato sull'1 a 1, ma la formula del "Trofeo Bet Fair" (alla sua prima edizione) contempla l'obbligo di arrivare ad un vincitore e nella lotteria dei rigori con il portiere di riserva Belardi in campo i Maltesi prevalgono 5-4 grazie agli errori di Nocerino e Legrottaglie dal dischetto.

In campo si rivede anche Boumsong dopo il lungo infortunio, la prestazione non dice molto sulle sue condizioni, ma il risultato non è certamente una buona "pubblicità" vista la volontà di Alessio Secco e Jean Claude Blanc di disfarsene nel mercato di Gennaio.

Video: La Valletta - Juventus (I gol)

Video: La Valletta - Juventus (I rigori)

  • shares
  • +1
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: