Riganò in fuga dal Levante innesca una "girandola" di attaccanti

Dopo Cirillo, appena sbarcato alla Reggina, e Storari, che è andato a difendere la porta del Cagliari, anche il più illustre esponente della pattuglia di italiani in forza al Levante è sulla strada del ritorno. Stiamo parlando naturalmente di Christian Riganò, l'attaccante ex di Fiorentina e Messina, che non vede l'ora di sfuggire alla disgraziata ed inevitabile sorte del suo club spagnolo, desolantemente ultimo nella Liga e con grossi problemi economici che hanno bloccato il pagamento degli ingaggi.

Alla fine dovrebbero rimanere solo Tommasi e Gianni De Biasi a difendere il "vessillo" italiano nello sfortunato Levante. Per Riganò le soluzioni che portano al rientro non mancano e rischiano di aprire scenari di mercato che coinvolgono diverse squadre. Cerchiamo di fare un quadro; le tre squadre che vorrebbero ingaggiare Riganò sono Siena, Reggina e Torino. I toscani sono in pole-position, ma un ruolo importante nella trattativa verrà giocato dal Torino che punta a prendere un'altra prima punta di peso per chiudere al meglio il campionato visto il rendimento non esaltante di Nicola Ventola e Sasha Bjelanovic

Obiettivo primario di Urbano Cairo è infatti quel Nicola Amoruso non convocato per la partita di oggi con l'Empoli ed in rotta con il Presidente Foti che chiede 5 mln per cedere il suo cartellino. Se l'approdo di Amoruso a Torino divenisse realtà la Reggina avrebbe la necessità (e la disponibilità economica) per provare l'assalto a Riganò.

Per questo il Siena ha bisogno di muoversi in fretta, ma non intende svenarsi per garantire il ricco ingaggio che il giocatore dovrebbe percepire in Spagna. C'è anche da dire che Foti preferirebbe comunque un giocatore più giovane, magari quel Graziano Pellè emigrato in Olanda all'AZ Alkmaar il cui prezzo è però al momento fuori dalla portata della Reggina.

Qualsiasi piega prenda questo curioso ed ingarbugliato incrocio di attaccanti la sfida impossibile del Levante, che domenica ospiterà il Real Madrid, dovrebbe essere l'ultima partita della parentesi di Christian Riganò nella Liga.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: