Appiah ha rischiato la vita!

Una vecchia conoscenza del calcio italiano, il centrocampista ghanese Stephen Appiah, ex-giocatore di Udinese e Juventus, avrebbe rischiato la carriera e addirittura la vita a causa di errore dello staff medico della squadra dove attualmente milita, i turchi del Fenerbahce.

Sette mesi fa infatti, il giocatore si era dovuto sottoporre, in seguito ad un grave infortunio, a un'operazione al ginocchio sinistro. L'intervento era riuscito bene ma pare che i medici non gli abbiano prescritto una corretta terapia anticoagulante.

Così lo sfortunato Appiah ha sofferto per mesi di dolori lancinanti che la società, nella fretta di rivederlo in campo, avrebbe curato soltando con degli antinfiammatori.

Dopo un peggioramento il giocatore si è sottoposto ad un'ecografia che ha evidenziato una tromboflebite, patologia che può anche essere fatale se non curata adeguatamente.

Come se non bastasse la società turca avrebbe deciso di sospenderlo per sei mesi a causa del lungo infortunio e starebbe già cercando un sostituto.

Appiah, che ha concluso da poco il suo ciclo di cure in Italia, ora si trova in Ghana per la Coppa d'Africa, nelle vesti di allenatore non giocatore, visto che a causa dei postumi di questa brutta avvenutura dovrà attendere ancora alcune settmane prima di poter tornare sui campi da gioco.

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: