Roma - Catania 2-0: Giuly sugli scudi e De Rossi in versione Totti, i giallorossi vincono ancora


Alla vigilia Spalletti temeva molto questa partita: il Catania arriva all'Olimpico in un ottimo periodo e la voglia di vendere cara la pelle dopo la brutta figura dello scorso anno quando furono seppeliti sotto una valanga di gol. Come se non bastasse le assenze di Totti, Juan, Perrotta, Panucci e Tonetto lo costringono a rivoluzionare la formazione titolare. Proprio per tutte queste ragioni la vittoria per 2 a 0 che arriva è doppiamente preziosa. Un pomeriggio calcisticamente perfetto rovinato dal brutto episodio dei 3 catanesi accoltellati nei pressi dell'Olimpico prima della gara. (Fotogallery - Video)

In campo a brillare su tutti è Ludovic Giuly, protagonista oscurato dalla vittoria in settimana sul Torino dal 200esimo di Totti, che ripete l'ottima prestazione e trova un altro gol facendosi trovare pronto nel ribattere in porta dopo il palo colto da Taddei. La Roma è già sull'1 a 0 dopo 7 minuti e fino alla mezzora colleziona palle gol pur senza riuscire a sfruttarle. Il Catania regge di fronte all'aggressività giallorossa e prova a dire la sua, ma sulla sua strada trova un Doni straordinario, sempre più decisivo per la sua squadra.

Mancini che nei primi 45 minuti spreca il pallone in teoria più facile sull'uscita di Polito si ripete anche nel secondo tempo, confermando qualche limite di concretezza per la Roma, limite che sembra riuscire a colmare solo Totti. Il capitano oggi manca e Mascara in contropiede potrebbe arrivare due volte al gol del pari. Al 12esimo arriva la classica "svolta" che mette in discesa l'incontro e al sicuro il risultato.

Taddei entra in area e, di fronte a Terlizzi che lo trattiene in maniera prolungata perde l'equilibrio, cade a terra. Il rigore viene calciato in maniera impeccabile da Daniele De Rossi, Capitano (di oggi e del futuro) della Roma: 2 a 0.

Il match si chiude di fatto lì, con il Catania che non trova più il filo del suo gioco offensivo nonostante Baldini inserisca un'altra punta e il pubblico giallorosso che può godersi il ritorno in Campionato di Alberto Aquilani al rientro dopo il brutto infortunio di Manchester.

Per la Roma è il 13esimo risultato utile consecutivo, ma contro un Inter che non perde mai è difficile ipotizzare la possibilità di un avvicinamento concreto al primo posto.


La Galleria Fotografica di Roma - Catania 2-0


La Galleria Fotografica di Roma - Catania 2-0

La Galleria Fotografica di Roma - Catania 2-0
La Galleria Fotografica di Roma - Catania 2-0
La Galleria Fotografica di Roma - Catania 2-0
La Galleria Fotografica di Roma - Catania 2-0
La Galleria Fotografica di Roma - Catania 2-0
La Galleria Fotografica di Roma - Catania 2-0
La Galleria Fotografica di Roma - Catania 2-0
La Galleria Fotografica di Roma - Catania 2-0
La Galleria Fotografica di Roma - Catania 2-0
La Galleria Fotografica di Roma - Catania 2-0
La Galleria Fotografica di Roma - Catania 2-0
La Galleria Fotografica di Roma - Catania 2-0
La Galleria Fotografica di Roma - Catania 2-0

  • shares
  • +1
  • Mail