Rissa Reja-De Laurentiis, esonero vicino

Da Napoli arrivano notizie di un clima sempre più teso in seno alla società partenopea. Sarebbe infatti imminente l'esonero del tecnico Edy Reja, a seguito di un violento scontro verbale avvenuto tra lui e il patron De Laurentiis negli spogliatoi, al termine dell'incontro di ieri pomeriggio, pareggiato per 2-2 in casa contro la Lazio.

Il presidente degli azzurri che già in settimana aveva pesantemente criticato l'operato del suo allenatore e del direttore tecnico Marino, recatosi negli spogliatoi della sua squadra nell'immediato dopo partita, avrebbe stretto la mano al giovane slovacco Hamsik, protagonista dell'incontro, complimentandosi con lui, e ignorando completamente il tecnico.

A questo punto Reja avrebbe aggredito verbalmente De Laurentiis accusandolo per il suo lo sfogo di giovedì, fatto davanti alle telecamere, senza prima parlargli faccia a faccia. Questo avrebbe scatenato la reazione del presidente che avrebbe detto al tecnico non ti metto le mani addosso solo perchè sei vecchio, ma ti licenzio, al che Reja avrebbe replicato di cercarsi un nuovo allenatore, con i due protagonisti che sono arrivati vicini a passare alle mani.

Alla luce questo episodio la frattura sembra ormai insanabile e si fanno già i nomi del possibile sostituto del tecnico friulano sulla panchina del Napoli, i nomi che circolano con più insistenza sono Bruno Giordano e Alberto Zaccheroni.

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: