L' Irlanda corteggia Giovanni Trapattoni

Chissà, dopo aver spopolato in Germania (e anche in Italia) con lo "Strunz!" ripetuto più volte durante una conferenza stampa, per il Trap, giunto alla veneranda età di 68 anni, forse è giunto il momento di iniziare a masticare un pò di inglese. E' di queste ore la notizia che il tecnico di Cusano Milanino avrebbe colloquiato con alcuni dirigenti della nazionale irlandese. Non si conoscono le reali intenzioni di Trapattoni che ancora non ha rilasciato dichiarazioni in merito all'argomento, ma stando a voci filtrate dall'Irlanda, l'ex tecnico della nazionale italiana sarebbe seriamente orientato a mettere nero su bianco e a sbarcare sull'isola verde.

I bookmakers irlandesi lo danno seriamente favorito per la guida della panchina irlandese, davanti ad allenatori come Deschamps, Venables e Dalglish. Curiosità non da poco: in caso di accordo con l'Irlanda per Trapatttoni, dopo l'estate, ci sarà subito un confronto con la sua madrepatria, dato che l'Italia è inserita nello stesso gruppo degli irlandesi per le qualificazioni ai mondiali del 2010 in Sudafrica.

Attualmente il Trap allena il Red Bull Salisburgo, squadra che detiene il titolo austriaco conquistato la scorsa stagione proprio con il tecnico italiano in panchina. Nella sua gloriosa carriera ha allenato la nazionale italiana (con mediocri risultati), i tre club italiani più titolati, il Bayern Monaco, La Fiorentina, il Cagliari, Il Benfica e lo Stoccarda, conquistando quindici trofei nazionali nei vari campionati (di cui ben sette campionati solamente in Italia) e sette competizioni internazionali con Juventus (6) ed Inter (1).

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: