Parma, striscia la goleada

Alfonso De Lucia La forza dei nervi distesi è il vantaggio più grande dalla parte del Parma in questo finale di stagione. La trasferta di Cagliari viene affrontata con animo leggero, grazie alla tranquillità acquisita, ma con la giusta concentrazione, per evitare eventuali accusi di influenzare la lotta salvezza, come dimostrano i venti gol messi a segno nell’amichevole di ieri contro il Meta Calcio, squadra modenese di Seconda Categoria.
La forza dei nervi distesi, e la voglia di sorridere e di scherzare su una stagione particolare che ha regalato una salvezza anticipata in cui pochi avrebbero creduto. Ecco così presentarsi al campo di Collecchio l’ex terzino dalla lunghe chiome Felice Centofanti, oggi inviato di Striscia La Notizia, che ha girato uno sketch con Beretta, Bonera, Cardone, Corradi e Cannavaro. Il paladino dei calciatori di Striscia ha "vendicato" il Parma dai numerosi attacchi di vari giornalisti, che sono stati poi smentiti dallo straordinario girone di ritorno dei gialloblù. L’appuntamento per la visione dello sketch è per la puntata di stasera.

Anche tanto calcio, però, nella giornata di ieri, con la goleada infrasettimanale che ha dato qualche buona indicazione a Beretta, il quale come primo problema ha quello della sostituzione di Marchionni, fermato dal giudice sportivo. Diciamo subito che l’esperimento Coly (schierato all’ala nella formazione del primo tempo, la presunta titolare) non ha funzionato a dovere ed è probabile che Beretta cambi idea, dato che le opzioni non mancano: da Camara allo stesso Dessena, fino a Pasquale con slittamento di Bresciano a destra.
Tra le altre indicazioni la presenza di De Lucia tra i pali nel primo tempo (ottima scelta: questo ragazzo è il futuro del Parma e bisogna farli fare esperienza, a partire dal finale di questa stagione); il rientro di Fernando Couto al posto di Contini e quello di Cardone che ha disputato la ripresa; il buon secondo tempo di Morfeo schierato centrale di centrocampo con le riserve e quindi probabilmente destinato a una nuova panchina a Cagliari.
In una gara dove i gol si sono divisi equamente tra primo (11 reti) e secondo tempo (9), la parte del leone l’hanno fatta gli attaccanti e soprattutto Mark Bresciano, che prosegue nel suo stato di grazia. Sono andati, infatti, a segno: Bresciano (4), Corradi (4), Cigarini (2), Simplicio (1) nel primo tempo; Ruopolo (3), Dessena (2), Paponi (2), Pasquale (1) e Marchionni (1) nel secondo. Unica nota stonata, l'infortunio di Dessena proprio in finale di partita; l'entità del malanno sarà stabilita solo nelle prossime ore ma non è da escludere un forfait del giovane centrocampista ducale.

Formazione Parma Primo Tempo (4-2-3-1): De Lucia; Ferronetti, Cannavaro, Fernando Couto, Bonera; Grella, Cigarini; Coly, Fabio Simplicio, Bresciano; Corradi
Formazione Parma Secondo Tempo (4-2-3-1): Bucci; Rossi, Cardone, Contini, Pasquale; Dessena, Morfeo; Ruopolo, Marchionni, Camara; Paponi

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: