Hamsik in discoteca, la Slovacchia lo punisce

La federazione slovacca ha punito quattro giocatori della nazionale, fra i quali Marek Hamsik, per una serata non autorizzata in discoteca. Il giocatore del Napoli, nonché capitano della rappresentativa slovacca, al ritorno dalla trasferta in Lituania ha deciso di andare a far visita ad un locale notturno di Bratislava in compagnia di tre suoi compagni di squadra.

Oltre a Karim Guede (Friburgo) e Miroslav Stoch (Fenerbahce), c'era anche il calciatore del Pescara Vladimir Weiss. I quattro, almeno secondo il ct Michal Hipp, non erano autorizzato a tirare fino a tardi, soprattutto perché di lì a pochi giorni avrebbero dovuto affrontare l'impegno con il Liechtenstein divenuto già da vincere a tutti i costi visto il pareggio ottenuto a Vilnius (obiettivo poi raggiunto, 2-0 il risultato finale).

Secondo il quotidiano slovacco Novy Cas, che ha ricostruito la vicenda, i quattro sarebbe stati "scoperti" e la Federazione avrebbe deciso di dare l'esempio tagliando a tutti e quattro i premi per le restanti partite delle qualificazioni ai Mondiali del Brasile che si giocheranno nel 2014. Lo Slovacchia punta fortissimo a questa manifestazione, il girone con Bosnia, Grecia, Lituania, Lettonia e il Liechtenstein è alla portata della squadra di Hipp. Ogni distrazione è assolutamente vietata.

Foto | © TM News

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: