Mourinho e il caso Ronaldo: "Finché gioca così..."

Tornano in campo le squadre di club e riparte anche la Liga Spagnola dopo la pausa per impegni delle nazionali. Proprio allo "stop" José Mourinho, al solito molto bravo nel rigirare la frittata, attribuisce il "caso Ronaldo". Secondo il tecnico del Real Madrid il mal di pancia di CR 9 sarebbe tutta un'invenzione della stampa che ha amplificato il tutto ad arte per avere qualcosa di cui scrivere in assenza di partite importanti.

Il caso Ronaldo è stato creato ad arte perché per quindici giorni la stampa non ha avuto di cosa scrivere, non essendoci gare internazionali. Ora però il giocatore ha solo bisogno di divertirsi giocando e se giocherà male, lo sostituirò senza problemi. Io sono un allenatore di calcio, la mia unica preoccupazione è far giocare bene il Real. Il resto non mi importa.

In realtà, come chiunque abbia seguito la questione sa benissimo, è stato Cristiano Ronaldo a dire alla stampa di essere "triste" e che la ragione di questo suo cattivo umore era "nota ai dirigenti" anche se lui non voleva parlarne. Il problema sono i soldi, Ronaldo sa di essere fondamentale per il Real Madrid e vuole guadagnare di più visto che al momento convive con l'affronto di prendere 500 mila euro in meno dalle merengues rispetto alla cifra che incassa la sua nemesi Lionel Messi dal Barcellona.

Poco importa che con le sponsorizzazioni si porti a casa quasi 30 milioni di euro all'anno, all'avidità non c'è confine, soprattutto se ci sono squadre di sceicchi in giro pronte a ricoprirti di denaro oltre qualsiasi limite della decenza.

Ad ogni modo Mourinho, al netto della difesa strumentale del suo calciatore, non sembra per nulla turbato:

Ronaldo è triste? Se gioca così a me va bene lo stesso. Io voglio la pace, sono tranquillo. Se Cristiano gioca così quando è triste, per me è perfetto. Ronaldo non può essere decisivo in ogni partita ma anche quando non lo è, dà sempre il suo contributo. E' un giocatore esemplare sotto tutti i punti di vista. Non sono affatto preoccupato

Parole di chi sa perfettamente che la "tristezza" di CR9 verrà presto spazzata via da un nuovo contratto, con aumento dell'ingaggio, che gli agenti del giocatore stanno già trattando con il Real.

Foto | © TM News

  • shares
  • +1
  • Mail