L'Inter tenta Ronaldinho

ronie

Il momento non è certo dei migliori, a Barcellona le polemiche continuano e dilagano giorno dopo giorno; si analizza ogni singolo istante della vita di Ronaldinho, ci si chiede se potrà tornare il campione di un tempo e perché in questi ultimi tempi non giochi; volontà sua o punizione di Rijkaard? In Can Barça rimangono in pochi ad avere fiducia in questo giocatore e anche all’interno dello spogliatoio s’inizia a prendere le distanze dal crack brasiliano.

In tutto questo polverone mediatico però dalla bocca di Ronaldinho sono uscite solo parole d’affetto per il suo attuale Club e per i suoi tifosi, ha ancora fame di titoli il n 10 e sa che il Barça potrà vincere solo col miglior Ronie. Ma la dirigenza cosa ne pensa di tutto ciò? E’ risaputo che Cruyff non stima Ronaldinho e che, se fosse dipeso solamente dalla sua volontà, l’avrebbe già venduto nel mercato estivo scorso; Laporta non si lascia andare a dichiarazioni taglienti contro il suo giocatore perché ovviamente non vuole far crollare le quotazioni economiche, ma probabilmente se arrivasse un’offerta consona lascerebbe partire il brasiliano.

La stampa spagnola però afferma che l’entourage di Ronaldinho premerebbe per ottenere la rescissione del contratto per poi scegliere in libertà la nuova squadra, quindi ciò avvalora la tesi di chi sostiene che il brasiliano sta mettendo insieme una serie di comportamenti non consoni al codice interno dello spogliatoio proprio per poter essere libero a fine stagione. Se il piano A non dovesse andare a buon fine il calciatore sarebbe disposto a restare a Barcellona per tutta la durata del suo contratto per poi finire la carriera in un altro Club.

L’affare Ronaldinho è sempre più paragonabile ad una partita a scacchi in cui nessuna delle due parti vuole fare una mossa azzardata, ma attende l’eventuale passo falso dell’avversario per poi colpire.

Una delle pochissime vie d’uscita potrebbe essere rappresentata dall’offerta che l’Inter sta pensando di rivolgere al club blaugrana, ma per il momento la società nerazzurra si è sentita rispondere picche perché la dirigenza catalana vuole aspettare la fine della stagione in corso per prendere una decisione che segnerà in un modo o nell’altro il futuro del FC Barcelona.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: