L'Empoli richiama Cagni e saluta Malesani

Tramite un comunicato stampa diramato attraverso le pagine del sito ufficiale l'Empoli ha ufficializzato l'esonero di Alberto Malesani, al suo posto tornerà Gigi Cagni. Insieme ad Alberto Malesani lascia la Toscana anche il suo vice Ezio Sella, i due avevano assunto la guida degli empolesi dopo la tredicesima giornata quando la squadra aveva 10 punti, dopo 13 incontri l'Empoli è ultimo in classifica con 26 punti.

Il rientrante Cagni, in un intervista per Radio Kiss Kiss, ha dichiarato: "Da domani tornerò ad allenare l'Empoli: si tratta di una grande scommessa. C'è stata un po' d'indecisione quando sono stato ricontattato dal presidente ma poi ho capito che del passato non mi interessa, penso solo al presente e al futuro. Cercherò di compiere quest'impresa: salvare l'Empoli è ancora possibile". Non sarà assolutamente facile ma la classifica non è ancora irrimediabilmente compromessa.

L'Empoli si trova a tre punti da quattro squadre che occupano la quartultima posizione, si tratta di Catania, Cagliari, Livorno e Parma, anche se i ducali devono recuperare la partita contro la Juventus. Il calendario è abbastanza favorevole, non ci sono big sul cammino, e tutte le dirette concorrenti ad eccezione del Catania sono ancora da sfidare. Domenica sarà la trasferta di Torino contro i granata a battezzare il nuovo esordio di Cagni.

Poi nell'ordine verrano affrontate Parma, Cagliari, Genoa, Udinese, Reggina e Livorno, in pratica quattro finali per la salvezza sulla strada di Vannucchi e compagni. Sarebbe forse stato meglio giocare con squadre con poche ambizioni, in questo modo però i toscani sanno che l'esito dell'impresa dipende solo da loro e ogni sfida può risultare decisiva per mettere dietro un'avversaria e per raggiungere un posto al sole. Non resta che fare i migliori auguri a Cagni e al suo vice Lorieri.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: