Il Belgio e il Bruges piangono François Sterchele


Ventisei anni compiuti da poco, François Sterchele la notte scorsa si è schiantato con la sua Porsche contro un albero, perdendo la vita all'istante. Per gli appassionati di calcio internazionale il suo nome non è sconosciuto: l'anno passato con la maglia del K.F.C. Germinal Beerschot ha vinto la classifica marcatori con 21 reti e quest'anno, con la nuova maglia del Club Brugge (la squadra che spesso vediamo in Champions League), aveva messo a segno 11 reti. Da un po' di tempo era anche nell'orbita della nazionale belga, la cui casacca rossa era stata da lui indossata per 6 volte (Fotogallery).

Come detto però la sua vita s'è spezzata in un tragico incidente stradale; dal ritorno da Anversa (dove si suppone era andato a trovare l'amico Cavens, ex giocatore del Marsiglia) sulla strada che collega la città fiamminga a Knokke, ha perso il controllo della sua vettura sterzando improvvisamente a destra e colpendo un albero, salvo poi finire in un campo di grano. La notizia ha iniziato a far capolino in Belgio questa mattina; shock per i tifosi del Bruges e degli appassionati di calcio belgi in generale.

Attaccante ficcante e preciso, festeggiava i gol come Luca Toni; per lui si ipotizzava un futuro anche fuori dai confini del suo Paese. Qui sotto potete vedere un video tratto da Youtube che ne mostra alcuni gol e le sue giocate migliori. Riposa in pace François.


Le foto di Sterchele

Le foto di Sterchele
Le foto di Sterchele
Le foto di Sterchele
Le foto di Sterchele
Le foto di Sterchele
Le foto di Sterchele
Le foto di Sterchele
Le foto di Sterchele
Le foto di Sterchele
Le foto di Sterchele
Le foto di Sterchele
  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: