Vieri potrebbe lasciare di nuovo l'Italia: è la Premier League la nuova destinazione

Negli ultimi tempi Christian Vieri ci ha abituato a scelte insolite. Prima ha deciso di ritornare al calcio che conta partendo dalla sua squadra di gioventù, l'Atalanta, accettando un contratto al minimo sindacale. Poi ha accettato la sfida di Prandelli e Corvino andando a Firenze ad assumere il ruolo da chioccia per i giovani attaccanti viola, soltanto però dopo una brevissima parentesi estiva con la Sampdoria. La sua stagione non è stata negativissima ma certamente pesa in maniera spropositata il rigore sbagliato nella semifinale di Coppa UEFA contro i Glasgow Rangers (quì le foto delle mille maglie indossate da Bobone Vieri).

Oggi Vieri ha 34 anni, vive a Prato con la famiglia e va a fare allenamento a Firenze in treno usufruendo del prezioso passaggio, dalla stazione Campo di Marte, che Kuzmanovic quotidianamente gli offre. Ma nel suo futuro potrebbe esserci un'altra partenza, l'ennesimo viaggio per l'Europa. Secondo il "Daily Mail", infatti, presto l'Hull City proverà a portare in Inghilterra l'italiano.

I Tigers, così sono chiamati i giocatori e i tifosi della squadra dello Yorkshire, sono arrivati terzi nella Championship (l'equivalente della nostra B) e per questo stanno disputando in questi giorni i play off per arrivare a giocare nella blasonata Premier League. Per il momento la squadra ha superato agevolmente le semifinali contro il Watford, ora dovrà affrontare l'ultimo scoglio rappresentato dal Bristol City. Se le cose dovessero andare come si augura il manager Phil Brown allora il nostro Bobone diventerà il primo obbiettivo della neopromossa.

L'offerta è di quelle vantaggiose, pare infatti che gli inglesi abbiano messo sul piatto un milione di sterline (1,3 milioni di euro) per un anno, non pochissimo per un calciatore quasi alla fine della sua carriera; sembra che Vieri abbia già accettato a patto che arrivi la promozione. Brown è convinto che questa sia la scelta azzeccata, pensa che l'italiano sia la persona giusta per colmare il vuoto che lascerà Okocha, dato in partenza alla fine della stagione.

Già l'anno scorso il club aveva provato a contattare l'attaccante ma alla fine non ci fu modo di trovare l'accordo. Ora le cose sembrano andare meglio però per avere sviluppi più concreti ci sarà da aspettare una decina di giorni, giusto il tempo di capire se le "tigri" riusciranno, per la prima volta in più di cento anni di storia, ad approdare nella massima divisione del calcio inglese.

via | dailymail.co.uk


Le migliori foto di Bobo Vieri

Le migliori foto di Bobo Vieri


Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
Le migliori foto di Bobo Vieri
  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: