Juve: Xabi Alonso e Wayne Bridge i prossimi colpi


Ieri doveva essere il grande giorno della firma di Amauri alla Juve ma l'attesa fumata bianca è slittata ancora: c'è chi dice che il nodo sia Lanzafame, la cui comproprietà col Palermo non sarebbe poi così gradita all'entourage bianconero, c'è chi invece individua nella improvvisa assenza di Blanc da Torino lo slittamento dell'ufficialità. L'ad francese della società di Corso Galileo Ferraris pare sia andato in Inghilterra (ma c'è chi giura di averlo avvistato in Spagna!!!) nella giornata di ieri, a quanto pare per trattare Xabi Alonso in quel di Liverpool e Wayne Bridge a Londra.

Il centrocampista basco quest'anno ha disputato poco più di 20 partite con la maglia dei Reds, soppiantato da Mascherano e Gerrard nel centrocampo del Liverpool. Ad Anfield Xabi Alonso s'è fatto voler bene per il dinamismo e l'intensità benché, al pari di Sissoko qualche mese fa, pare non faccia più parte dei piani di Benitez (risentito pure per la faccenda alla vigilia della gara di ritorno con l'Inter). La Juve non va oltre il 15 milioni di euro, gli inglesi ne chiedono 20, probabilmente ci si incontrerà nel mezzo: praticamente i 17 milioni di euro sganciati dai Reds per assicurarselo dalla Real Sociedad nel 2004.

Ma anche a sinistra c'era la necessità di comprare: sfumato Dossena (destinato proprio alla corte di Benitez) e senza la reale convinzione di accaparrarsi Vargas, ecco che a Ranieri è venuta un'idea. Il suo ex giocatore del Chelsea Wayne Bridge, in questa stagione in campo appena 9 volte da titolare in campionato e con 14 partite disputate in tutto compresa la Champions. Bridge è un terzino che fa della corsa e della velocità il suo punto di forza, un ragazzo del 1980 che anche Capello ha chiamato in nazionale (28 presenze e 1 gol con la maglia dell'Inghilterra).

Dopo Mellberg e Amauri, se dovessero arrivare questi due giocatori (e se Secco riesce a riscattare per cifre ragionevoli Stendardo), la rosa della Juve si sta rimpolpando in modo molto positivo (visti e considerati anche i vari De Ceglie, Marchisio e Giovinco). Anche se radiomercato spesso ha tirato brutti scherzi a questa giovane dirigenza bianconera, già beffata nell'affare Flamini e, di fatto, ancora in difficoltà con Amauri. Vedremo.


La scheda di Xabi Alonso



La scheda di Wayne Bridge


Fonte: wikipedia

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: