Adesso è ufficiale: Amauri è della Juve


Dopo le visite mediche sostenute lo scorso martedì ecco che per Amauri arriva anche la firma. L'ufficialità arriva direttamente dalle pagine del sito della Juventus, si concretizza quindi questa lunga trattativa le cui sorti stavano iniziando a preoccupare i tifosi bianconeri. Il brasiliano ha firmato un contratto che lo legherà alla vecchia signora per quattro stagioni, fino a giugno 2012 (Fotogallery).

L'attaccante guadagnerà 3,5 milioni di euro all'anno più altri 250 mila di eventuali premi bonus. Nelle casse del Palermo finiranno 22,8 milioni di euro, di questi però 7,5 torneranno presto a Torino in cambio di Antonio Nocerino, nella trattativa è stata inclusa anche la comproprietà di Davide Lanzafame, il giovane attaccante bianconero autore di una splendida stagione a Bari in Serie B durante la quale è andato a segno per 10 volte.

Dell'ex attaccante rosanero conosciamo quasi tutto, gioca in Italia da otto anni e si è fatto apprezzare un po' ovunque, giova comunque fare un breve riepilogo della sua carriera. Amauri Carvalho De Oliveira compirà 28 anni il prossimo 3 giugno. Si è fatto notare per la prima volta sulla scena europea nel lontano 2000 quando ventenne partecipò al Viareggio con la sua squadra, il Santa Caterina. Impressiona gli addetti ai lavori grazie ad una doppietta all'Empoli e viene acquistato dal Bellinzona. Gioca poco a causa di un infortunio ma nel gennaio 2001 lo acquista il Parma che lo gira subito al Napoli.

All'ombra del Vesuvio esordisce in Serie A e segna anche il suo primo gol italiano, a fine stagione gli azzurri retrocedono e la difficile condizione economica della società lo porta ad emigrare nuovamente. Da qui in poi una serie di esperienze, prima Piacenza, poi Messina passando l'estate in ritiro con l'Empoli, infine Chievo per tre stagioni e Palermo per un biennio. In Italia ha siglato in tutto 45 gol di cui 40 in Serie A (17 a Verona e 23 a Palermo). Quest'anno è risultato più volte il trascinatore dei siciliani e ha chiuso la stagione con 15 marcature.

Per uno che arriva c'è uno che parte, Antonio Nocerino era oggi in sede per firmare il suo addio alla Juventus. Il giovane centrocampista, capitano dell'Under 21, si è detto onorato di aver vestito la maglia bianconera ma comunque deluso per il trattamento riservatogli. Ma il rammarico andrà via presto per lasciar posto all'entusiasmo per l'inizio di questa nuova avventura in una piazza comunque importante come quella di Palermo.

Tornando ad Amauri anche Foschi si è detto contento della conclusione di questa vicenda. Il brasiliano da oggi è un giocaore della Juve così come il napoletano Nocerino è in rosanero. Per quanto riguarda invece Lanzafame ancora non c'è l'ufficialità ma ciò è dovuto solo a problemi tecnici dati dall'assenza del giocatore impegnato con gli azzurrini nel torneo di Tolone, da luglio anche lui si accaserà alla corte di Zamparini.

Foto via: juventus.com


Le immagini di Amauri, attaccante rosanero

Le immagini di Amauri, neo-attaccante della Juve


Le immagini di Amauri, attaccante rosanero
Le immagini di Amauri, attaccante rosanero
Le immagini di Amauri, attaccante rosanero
Le immagini di Amauri, attaccante rosanero
Le immagini di Amauri, attaccante rosanero
Le immagini di Amauri, attaccante rosanero
Le immagini di Amauri, attaccante rosanero
Le immagini di Amauri, attaccante rosanero
Le immagini di Amauri, attaccante rosanero
Le immagini di Amauri, attaccante rosanero
Le immagini di Amauri, attaccante rosanero
Le immagini di Amauri, attaccante rosanero
Le immagini di Amauri, attaccante rosanero
Le immagini di Amauri, attaccante rosanero
  • shares
  • Mail
29 commenti Aggiorna
Ordina: