Italia, Gattuso: "Siamo i favoriti per l'europeo"

Italia, Gattuso: "Siamo i favoriti per l'europeo"

Oggi è ufficialmente partita la missione europeo per l'Italia campione del mondo. L'aereo è atterrato a Vienna questa mattina e ad accoglierli c'era una delegazione della Bassa Austria, la zona dove si trova Baden, che ospiterà il ritiro azzurro. All'arrivo c'era una torta di marzapane con i colori della bandiera italiana e quelli della Bassa Austria, subito dopo i giocatori sono saliti sul pullman alla volta della loro "casa". Il mezzo su cui viaggeranno i nostri eroi porta la scritta "il cielo è sempre più azzurro" piccola variazione al famoso titolo di Rino Gaetano. Questa è una consuetudine in queste manifestazioni, infatti il sito della Uefa aveva indetto un sondaggio per decidere la frase (lo fanno per tutte le nazionali) e a prevalere è stata proprio la "citazione canora". (Fotogallery)

Pochi i tifosi presenti e per giunta delusi perchè il pullman aveva i vetri oscurati e quindi non era possibile nemmeno il contatto visivo. Insieme a tutta la spedizione sono giunti in Austria tutti i viveri, come spiega uno dei cuochi della nazionale, Claudio Silvestri, divenuto famoso per lo spot della Nutella: "sarà soprattutto basato su pasta, almeno due quintali, formaggio grana, alimenti base come sugo, acqua e preparati per fare la pizza ed i dolci".

Inoltre hanno viaggiato con gli azzurri alcuni computer e l'immancabile Playstation, si proprio lei viene vista come un cimelio porta fortuna, pensate che tutti i giocatori sono degli appassionati di Pro Evolution Soccer e durante Germania 2006 ha portato bene, quindi le tradizioni non si cambiano. Intanto Massimo Ambrosini, grande appassionato di basket, infatti il 23 in rossonero è in onore di Jordan, non perderà le finali NBA tra Lakers e Celtics.

Gennaro Gattuso, tramite il sito uefa.com, esprime il suo pensiero e non si nasconde, è l'Italia la candidata numero uno alla vittoria finale:

"Ovviamente siamo i favoriti. Dopo tutto siamo i campioni del mondo e ci siamo qualificati agli Europei davanti a Francia, Scozia e Ucraina. Certo, affronteremo un gruppo duro dove, come noi, Francia e Olanda puntano a vincere il titolo e lo stesso vale per la Germania, che raramente perde le grandi partite, per la Spagna, per il Portogallo e per la Grecia campione uscente. Donadoni è stato bravo a migliorare la nostra flessibilità tattica portando in Nazionale giocatori importanti come Ambrosini, Aquilani e Di Natale"

E proprio la fiducia nell'intera rosa viene rimarcata dal numero 8 azzurro:

"Le squadre si conoscono, giocano in modo simile e, soprattutto, i periodi di riposo tra le gare sono più brevi - continua Gattuso -. E' vitale, quindi, avere una rosa ampia, di grande qualità, che possa resistere alla pressione psicologica di competere per un titolo che richiede sei grandi prestazioni in 23 giorni. E' una questione di tutto o niente, anche nella fase a gironi, e gli ultimi Europei in Portogallo lo hanno dimostrato"

E' in corso la prima conferenza stampa di mister Donadoni in terra austriaca, alle 17.30 il primo allenamento della squadra allo stadio Admira Wacker. L'avventura è solo all'inizio, rimanete sintonizzati!

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO