Catania - Atalanta 2-1 | Highlights Serie A - Video Gol (Moralez, Spolli e Barrientos)

26 Settembre 2012 - Seconda vittoria in questo campionato per il Catania di Maran. I siciliani non hanno giocato la solita partita brillante, in particolar modo nel primo tempo, ma sono comunque riusciti a vincere una gara che si era messa molto male ad inizio ripresa. Ritmi bassi nella prima frazione di gioco, caratterizzata da tanti errori a centrocampo della squadra di casa che almeno in 4-5 occasioni ha regalato palla in modo sconcertante ai giocatori atalantini. Tanto nervosismo nel Catania, culminato con un pugno di Bergessio a Lucchini non visto dall'arbitro, ma che sicuramente verrà valutato dal giudice sportivo Tosel dopodomani.

Gli ospiti sono passati in vantaggio al 50' grazie a Maxi Moralez, ma soprattuto per demerito di Andujar che ha sbagliato un appoggio ed ha regalato il pallone al fantasista argentino in pressing alto. Quattro minuti più tardi i padroni di casa hanno pareggiato i conti con un colpo di testa su azione d'angolo di Spolli, lasciato solo dalla retroguardia di Colantuono. Al 64' Bergessio ha servito Barrientos in area di rigore, che ha avuto la freddezza di incrociare sul secondo palo battendo Consigli per la seconda volta. Il Catania sale ad 8 punti in classifica, mentre l'Atalanta resta ferma a 5.

Il Tabellino

CATANIA – ATALANTA 2 -1

Catania (4-3-3): Andujar, Bellusci, Legrottaglie, Spolli, Marchese, Almiron (72' Biagianti), Izco, Lodi, Barrientos, Bergessio (92' Morimoto), Gomez (79' Castro). All. Maran.

Atalanta (4-4-1-1): Consigli, Ferri, Stendardo (17' Lucchini), Manfredini, Brivio, Cigarini, Cazzola, Raimondi (55' Schelotto), Troisi (66' De Luca), Moralez, Denis. All. Colantuono.

Arbitro: Massimiliano Irranti

Marcatori: 50' Moralez (A), 53' Spolli (C), 64' Barrientos (C).

Note: Ammoniti: 7' Gomez (C), 46' Cazzola (A), 84' Lucchini (A), 91' Bellusci (C).

  • shares
  • +1
  • Mail