Parma - Milan 1-1, risultato finale: El Shaarawy illude i rossoneri, Galloppa li riporta sulla terra

Ancora un passo falso del Milan che pareggia sul campo pesante del Parma per 1-1. Risultato tutto sommato giusto, i rossoneri hanno esercitato un maggior possesso palla ma non sono riusciti a creare grandi pericoli dalle parti di Mirante. L'unica nota positiva della serata è la conferma dello stato di forma di El Shaarawy, il giovane Under 21 ha siglato il quarto gol in sei partite, un gran gol e fa ben sperare per il futuro. Il Parma ha dimostrato grande solidità ed è stato bravo a tornare in partita sfruttando un calcio da fermo con Galloppa, Donadoni dovrà lavorare sulla fase offensiva apparsa un po' troppo lenta e macchinosa, incapace di creare grandi occasioni da gol. Il Milan sale a 7 punti in classifica, il Parma ne ha invece 6.

Parma - Milan: la cronaca del secondo tempo

90' + 3 - Finisce 1-1 al Tardini tra Parma e Milan, al gol di El Shaarawy in apertura di ripresa ha risposto Galloppa su punizione dal limite.

90' + 1 - Un'altra punizione per il Milan, sul pallone Robihno, il suo tiro si spegne sulla barriera.

90' - Finito il tempo regolamentare, ci saranno tre minuti di recupero.

87' - Ammonito Biabiany per una brutta entrata su De Sciglio, Rocchi aveva fatto comunque continuare perché il terzino era riuscito a crossare.

83' - Montolivo prova a riscattarsi su calcio da fermo, tiro potente dai 30 metri ma Mirante si oppone in tuffo. Angolo.

80' - Entra in campo Pazzini al posto di Bojan per alimentare le speranze milaniste.

78' - Tiro insidioso di Parolo che rimbalza poco davanti ad Abbiati sul terreno scivoloso, il portiere manda in angolo.

73' - Finisce la partita di Musacci, al suo posto in campo Parolo.

70' - Che occasione per il Milan, Abate entra in area, alza la testa e mette una palla pericolosissima in mezzo, provvidenziale Musacci che anticipa tutti.

69' - Ancora un cambio per i rossoneri: Robinho in campo, Boateng fuori.

67' - La risposta del Milan è affidata a Bojan che prova da fuori area, Mirante para senza affanno.

65' - GOOOOL!!! PARMA!!!! GALLOPPA!!! I gialloblu pareggiano sfruttando al meglio la punizione dal limite concessa per il fallo di Montolivo al limite dell'area, la barriera si è aperta e forse c'è stata anche una deviazione.

64' - Già un fallo per Montolivo che atterra Ninis al limite dell'area, punizione pericolosa. Intanto poco fa è stato ammonito abbiati per perdita di tempo.

62' - Sostituzione per il Parma: Biabiany prende il posto di Rosi. Cambio anche per Allegri che lancia nella mischia Montolivo e richiama in panchina Ambrosini.

59' - Ammonito Boateng.

58' - Milan sprecone, Bojan riceve palla in posizione regolare all'altezza dell'area piccola ma non riesce a servire nessun compagno.

57' - Destro velenoso di Boateng, Mirante devia in angolo.

54' - Occasionissima per il Parma: Ninis crossa dalla destra, bucano tutti in area, Gobbi si avventa sul pallone per provare a concludere a porta vuota, Nocerino salva tutto in extremis.

51' - Intanto Donadoni ha effettuato il primo cambio: Belfoldil per Pabon.

51' - Clamoroso errore di Boateng da solo al centro dell'area pescato benissimo da Bojan, il suo colpo di testa è clamorosamente impreciso, il Parma ringrazia.

49' - Il giovane attaccante, al quarto gol in tre partite, sblocca il risultato finalizzando al meglio un'azione di contropiede. Va via sulla sinistra, entra in area e con un tiro in scivolata supera Mirante con un diagonale.

49' - GOOOOL! MILAN IN VANTAGGIO!!! EL SHAARAWY!

48' - Possesso di palla prolungato dei rossoneri che provano ad avvicinarsi alla porta con i cross dalle fasce, alla fine risolve tutto Mirante che fa sua la sfera.

46' - Iniziato il secondo tempo, piove ancora anche se cono minore intensità.

Parma - Milan: la cronaca del primo tempo

45' - L'arbitro Rocchi manda tutti negli spogliatoi per la tradizionale doccia calda, che mai come oggi servirà vista la tanta pioggia caduta durante i primi 45 minuti. Partita povera di emozioni, Milan meglio del Parma, ma in generale di occasioni se ne sono viste poche. Speriamo che il secondo tempo sia più divertente.

42' - Ancora un tentativo dal limite di Bojan, palla di poco alta sulla traversa.

40' - Che discesa El Shaarawy, l'attaccante rossonero percorre tutta la fascia saltando tre avversari, poi il suo passaggio non è all'altezza della giocata pecedente.

37' - Bojan fa tutto da solo, prepara il tiro e conclude di poco a lato, ma buono il tentativo dello spagnolo.

34' - Inziativa di Pabon sulla sinistra, il suo cross non raggiunge nessun compagno, Amauri sfiora soltanto, e Abbiati si salva anticipando tutti.

32' - Punizione per il Milan per fallo su El Shaarawy: il tentativo di trasformazione di De Jong non è dei migliori, il tiro si infrange sulla barriera.

29' - Tiraccio in corsa di Ambrosini che finisce in curva.

25' - Il Parma ha guadagnato metri e ora staziona stabilmente nella metà campo rossonera.

20' - Punizione di Musacci deviata che va a scheggiare l'incrocio dei pali, è solo angolo.

19' - Ammonito Ambrosini per fallo su Pabon.

18' - Tentativo al volo di Rosi che si avventa su un tiro svirgolato di Ninis, fuori.

15' - Grande parata di Mirante su colpo di testa da distanza ravvicinata di Boateng, l'arbitro però aveva fermato il gioco per fuorigioco. Dal replay pare che il ghaniano fosse in posizione regolare, al limite oltre la linea c'era Nocerino che ha comunque provato a intervenire.

13' - Tentativo da fuori area di Boateng, conclusione centrale che finisce tra le braccia di Mirante.

13' - Amauri fermato per un fallo di mano, forse però aveva stoppato con la spalla.

10' - Continua a piovere tantissimo, il campo ne risente diventando sempre più scivoloso.

7' - Il Milan sta provando a fare la partita, ha conquistato un paio di calci d'angolo, ma ancora nessun pericolo dalle parti di Mirante.

4' - Il campo non sembra essere in condizioni ottimale, la palla rotola in maniera irregolare, molti gli errori dei 22 in campo.

2' - C'è già il primo giallo, se lo becca Rosi per simulazione.

1' - Il primo tiro della partita è di Pabon, nessun problema per Abbiati.

0' - Partiti: Parma in maglia bianca che attacca da sinistra verso destra, Milan in rossonero. Sul Tardini continua a piovere fitto.

17:55 - Novità dell'ultimo minuto per il Milan: De Sciglio viene spostato a sinistra, mentre Abate partirà titolare sulla destra a discapito di Antonini.

Parma - Milan: le formazioni ufficiali

Mancano 30 minuti al fischio di inizio dell'anticipo della sesta giornata di Serie A tra Parma e Milan, le due squadre sono già in campo per sondare il terreno del Tardini dove piove a dirotto ed è in corso un vero e proprio temporale. Donadoni conferma quasi in toto le voci della vigilia: in attacco ci sono Pabon e Amauri, a centrocampo parte titolare Ninis, mentre per Acquah è solo panchina. Più sorprendenti le scelte di Allegri che opta per un 4-3-3 e non per il 4-3-1-2. Al centro della difesa con Zapata c'è Yepes e non Bonera, i tre di centrocampo sono Ambrosini, Nocerino e De Jong, Boateng farà parte della linea d'attacco dove Bojan è stato preferito a Niang, il terzo è l'uomo del momento El Shaarawy.

Parma (3-5-2): Mirante; Zaccardo,Paletta,Lucarelli; Rosi, Ninis, Musacci, Galloppa, Gobbi; Pabon, Amauri.
A disposizione: Pavarini, Bajza, Maceachen, Benalouane, Fideleff, Parolo, Morrone, Marchionni, Biabiany, Acquah, Sansone.
Allenatore: Donadoni.

Milan (4-3-1-2): Abbiati; De Sciglio, Zapata, Yepes, Antonini; De Jong, Ambrosini, Nocrino; Boateng, Bojan, El Shaarawy
A disposizione: Amelia, Narduzzo, Abate, Acerbi, Mexes, Bonera, Emanuelson, Constant, Montolivo, Niang, Robinho, Pazzini.
Allenatore: Allegri.

Parma - Milan: la presentazione della partita

Parma e Milan aprono la sesta giornata del campionato di Serie A, le due squadre scenderanno in campo al Tardini e vi proporremo aggiornamenti in tempo reale con la diretta della gara. Il Milan due giorni fa è finalmente riuscito a sconfiggere il tabù San Siro, ora è chiamato a confermarsi contro una squadra, quella allenata da Donadoni, che viene da due pareggi consecutivi e che, seppur non attrezzata come lo scorso anno, può dare filo da torcere a qualunque avversario. Basti pensare al punto conquistato a Genova contro i rossoblu che, con un po' di fortuna, poteva anche essere qualcosa in più. Per i rossoneri torna in panchina Allegri che a causa della squalifica era stato costretto a seguire la partita contro il Cagliari dalla tribuna.

Con il tecnico toscano tornano a disposizione, avendo scontato la squalifica, anche Boateng e Zapata, per entrambi è prevista la partenza dal primo minuto. I rossoneri si schiereranno prevedibilmente con il 4-3-1-2: Zapata e Bonera vigileranno al centro della difesa, Ambrosini, Boateng e Nocerino formano un centrocampo molto muscolare, mentre è probabile che a fianco del confermatissimo El Shaarawy parta dal primo minuto Bojan. Lo spagnolo sarà probabilmente preferito a Pazzini che, come ha spiegato Allegri, dopo i tanti mesi lontano dal campo con la maglia dell'Inter accusa ora un po' di stanchezza, non avendo nelle gambe una partita ogni tre giorni. Dietro le punte agirà Emanuelson, soltanto panchina per Montolivo che contro il Cagliari è stato sostituito tra i fischi.

Donadoni risponde con un cauto 3-5-2, l'ex ct azzurro non si fida di questo Milan e come dichiarato in conferenza stampa spesso "una squadra ferita è ancora più pericolosa, può essere letale". Il tecnico dei ducali deve fare i conti per lo più con la stanchezza di alcuni elementi per questo rimanderà a domani mattina le ultime decisioni. Di sicuro saranno in campo al loro posto consueto Zaccardo, Paletta e Lucarelli, intanto Rosi rientra dalla qualifica ed è pronto a riprendersi il posto sulla destra. Acquah dovrebbe partire di nuovo titolare, da capire se sostituirà Galloppa o Parolo, due degli elementi più stanchi della rosa. Sono in ballottaggio anche Gobbi e Biabiany, con il primo favorito sul secondo. In attacco spazio alla coppia Pabon - Amauri.

Le probabili formazioni

Parma (3-5-2): Mirante; Zaccardo, Paletta, Lucarelli; Rosi, Acquah, Musacci, Galloppa, Gobbi; Pabon, Amauri.
A disposizione: Pavarini, Bajza, Maceachen, Benalouane, Fideleff, Parolo, Morrone, Marchionni, Biabiany, Ninis, Sansone.
Allenatore: Donadoni.

Milan (4-3-1-2): Abbiati; De Sciglio, Bonera, Zapata, Antonini; Boateng, Ambrosini, Nocerino; Emanuelson; Bojan, El Shaarawy.
A disposizione: Amelia, Narduzzo, Abate, Acerbi, Mexes, Yepes, De Jong, Constant, Montolivo, Niang, Robinho, Pazzini.
Allenatore: Allegri.

I precedenti

Parma e Milan si sono incontrate al Tardini in campionato in 21 occasioni, la prima nel nel 1990/91, anno in cui gli emiliani esordirono nel massimo campionato e non poteva esserci inizio migliore dal momento che la squadra allenata da Nevio Scala si impose per 2-0 con una doppietta di Melli. In totale sono 7 le vittorie dei padroni di casa, 9 quelle dei rossoneri e 5 i pareggi. Questi sono i risultati delle ultime cinque sfide, da notare che anche due anni fa questa partita capitò alla sesta di andata, vinse il Milan con gol di Pirlo:

2006/2007 Parma - Milan 0-2 (25' Seedorf, 85' Kaka)
2007/2008 Parma - Milan 0-0
2009/2010 Parma - Milan 1-0 (90' Bojinov)
2010/2011 Parma - Milan 0-1 (25' Pirlo)
2011/2012 Parma - Milan 0-2 (17' Ibrahimovic (rig.), 54' Emanuelson)

  • shares
  • +1
  • Mail