Nani aggredisce Petrucci in allenamento: Ferguson lo vuole cacciare

Luís Carlos Almeida da Cunha, noto come Nani, non sta attraversando un bel periodo al Manchester United. Le prestazioni in campo sono piuttosto deludenti e i rapporti con Ferguson e con il resto del gruppo si stanno per incrinare irrimediabilmente. L'ultima goccia che farebbe traboccare un vaso già molto fragile risale a poche ore fa. Secondo quanto ricostruito dai media inglesi, Nani avrebbe avuto un pesante litigio in allenamento a Carrington. Una discussione che è sfociata in un pugno col quale il portoghese avrebbe colpito il giovane Davide Petrucci, capitano della squadra riserve.

I compagni di squadra hanno poi fermato tutto, evitando che la situazione degenerasse, ma Ferguson si è a dir poco imbufalito. Si vocifera di sanzioni disciplinari durissime e di una cessione a gennaio. In estate Nani è stato cercato insistentemente dallo Zenit San Pietroburgo.

Il club russo ha offerto circa 25 milioni di sterline al Manchester United, ma Nani avrebbe chiesto allo Zenit un salario di 200 mila sterline a settimana e poi si sarebbe reso irrintracciabile nei momenti caldi della trattativa. Il giocatore, sempre stando alle numerose voci del calciomercato estive, era finito nel mirino di Juventus e Inter. Difficile che, in presenza di queste pretese economiche e di comportamenti discutibili, i due club italiani continuino ad avere un occhio di riguardo su Nani.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: