Real-Juve, Allegri a carte scoperte: "Pogba gioca dall'inizio"

Allegri rischia tutto: Pogba titolare a Madrid

Nessuna pretattica in casa Juventus. Rispondendo alle domande dei giornalisti nell'abituale conferenza stampa della vigilia, Massimiliano Allegri ha detto a chiare lettere che Pogba è pronto per giocare dal primo minuto contro il Real Madrid. Il tecnico della Juventus ha risposto così anche agli scettici, a tutti quelli che non credono che il giocatore possa essere impiegato dal primo minuto nella semifinale di Champions dopo essere stato fuori per due mesi. Ovviamente Allegri è l'unico che davvero è in grado di valutare le condizioni fisiche di Pogba, anche perché il calciatore al rientro contro il Cagliari ha giocato al piccolo trotto, come però hanno fatto anche tutti i suoi compagni di squadra.

La partita contro i sardi non richiedeva certo il massimo dell'agonismo ed è quindi difficile poter fare una valutazione reale sulle condizioni del francese, tornato in gruppo solo da una settimana. Allegri evidentemente si fida molto dei suoi collaboratori deputati alla riatletizzazione e per questo motivo sull'argomento ha tagliato corto:

"Pogba sta bene e credo ci siano molte possibilità che scenda in campo dall'inizio. E' un giocatore importante e straordinario e potrà dimostrare il suo valore giocando una grande partita".

Allegri confida molto sul carattere dei suoi ragazzi, motivatissimi e fiduciosi di avere delle buone chance di riuscire ad arrivare in finale:

"A livello di motivazioni sono gare che si preparano da sole, anche a livello tattico a distanza di una settimana cambia poco. Dovremo giocare una partita ottima sul piano tecnico, ci vuole coraggio. Siamo a 95' da Berlino e crediamo di poterci arrivare. A Berlino dobbiamo andarci".

Anche Buffon la pensa allo stesso modo. Domani sera la Juventus dovrà mettere in campo tutto il suo carattere per uscire - in ogni caso - a testa alta dal Bernabeu:

"Domani è la partita dell'orgoglio Juve, di tutto il nostro mondo, di noi giocatori, della società, dello staff tecnico, dei tifosi. Sappiamo quanto sia importante essere tornati a giocare una gara così importante dopo tanti anni. L'importante sarà uscire dal campo senza rimpianti".

FBL-EUR-C1-JUVENTUS-PRESSER

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail