Rassegna stampa 13 maggio 2015: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Le prime pagine dei principali quotidiani sportivi nazionali in edicola oggi, mercoledì 13 maggio

L'argomento sportivo del giorno è ovviamente il big match del Santiago Bernabéu tra Juventus e Real Madrid, scopriremo se la squadra di Allegri riuscirà a conservare il vantaggio dell'andata e a raggiungere la finale di Berlino con il Barcellona. La partita potrete seguirla anche in diretta su Calcioblog.

Il titolo della Gazzetta dello Sport è più che altro un imperativo per i bianconeri: "Vi vogliamo in finale!". Si pone l'accento sul duello a distanza tra Cristiano Ronaldo e Carlos Tevez, ma anche su quella tra Allegri e Ancelotti. Più in basso il riferimento a quello che è successo ieri a Monaco di Baviera dove il Barcellona ha sì passato il turno ma anche ha anche perso per 3-2, protagonista Neymar con una doppietta. Si parla anche della squalifica all'allenatore del Napoli Benitez, mentre invece in cima viene celebrata la bella vittoria di ieri al Giro d'Italia del ventiduenne Formolo arrivato in solitaria sul traguardo di La Spezia.

Anche il torinese Tuttosport rivolge un invito abbastanza diretto alla Juventus titolando "Andiamo a Berlino". Si parla delle mosse degli allenatori, Allegri ha annucniato che Pogba giocherà dal primo minuto, ma attenzione perché Ancelotti rispetto all'andata recupera Benzema. In spalla il tema principale è il mercato con Cerci che vorrebbe tornare al Torino, l'Inter vicinissima a Yaya Touré e la Lazio che pensa a Boateng. Nella parte bassa della prima c'è spazio per Formolo e per le parole non certo di simpatia rivolte da Alonso alla Ferrari.

Il Corriere dello Sport apre con una foto di Pogba e con il titolo "Juve portaci a Berlino!". Il quotidiano romano pone l'enfasi sulla presenza dei due veterani azzutrri e bianconeri che nel 2006 con una cavalcata tanto travolgente quanto inaspettata condussero l'Italia sul tetto del mondo vincendo con la Francia proprio nella capitale tedesca. Intanto a Berlino c'è già il Barcellona e l'argentino Messi aspetta il suo connazionale Tevez. Si inizia anche a parlare di Inter-Juventus, che si giocherà sabato prossimo alle 18, Moratti compie 70 anni e da ex presidente come regalo vorrebbe una vittoria. In basso spazio al Giro, al talentino Formolo e alla nuova maglia rosa Clarke, manche agli Internazionali di Tennis.

Rassegna Stampa - 13 maggio 2015

  • shares
  • Mail