Marotta: "Dybala preso... anzi stiamo trattando"

Paulo Dybala è vicinissimo alla Juventus: se lo lascia sfuggire l’ad e gd dell’area sport Giuseppe Marotta nell’immediato post-partita contro il Real Madrid. “Dybala? E' un giocatore del '93, - ha detto Marotta ai microfoni di ‘Sky Sport’ - piace a tante squadre. Deve farsi la sua esperienza. Abbiamo fatto un investimento importante. Non lo abbiamo preso... Siamo in trattativa".

Un lapsus che equivale ad un’ammissione: oggi è atteso a Torino l’agente di Paulo Dybala, Pierpaolo Triulzi, che definirà i dettagli dell’intesa con il calciatore, dopo che lo stesso Marotta ha trovato l’accordo di massima nei giorni scorsi con Maurizio Zamparini. Dopo aver conquistato la finale di Champions League (6 giugno a Berlino contro il Barcellona), la Juventus lavora per potenziare ulteriormente la squadra e il fatto di essere arrivati all’atto finale della “Coppa dalle grandi orecchie” non potrà che aumentare l’appeal dei colori bianconeri.

"Rinforzare il gruppo il prossimo anno? Questo è un gruppo importante - prosegue Marotta a Sky - , che ha giocato senza Asamoah e Caceres, che sono giocatori all'altezza. Abbiamo fatto delle scelte oculate, abbiamo sfruttato le opportunità. Il nostro appeal è aumentato, tanti giocatori vogliono venire da noi. Sono fiducioso che possiamo migliorare ulteriormente il prossimo anno".

Cagliari Calcio v Juventus FC - Serie A

Prima del mercato, però, ci sono ancora da conquistare alcuni obiettivi: chiusa la pratica scudetto con quattro giornate dal termine, il prossimo 20 maggio sarà anticipata la finale di Coppa Italia contro la Lazio (inizialmente prevista il 7 giugno, il giorno dopo la finale di Champions). Il sogno di Marotta si chiama ‘Triplete’:

"Siamo protagonisti di una stagione speciale. La settimana prossima c'è la finale di Coppa Italia, contro la Lazio - evidenzia - , ed è un trofeo che sotto la gestione Agnelli non abbiamo vinto. Siamo incontentabili".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail