Ancelotti: pre-contratto con il Manchester City?

L’idillio tra il Real Madrid e Carlo Ancelotti volge al termine: lo scrive da tempo la stampa spagnola, ma a quanto pare, dopo l'eliminazione in Champions per mano della Juventus, la rottura è vicinissima, ma non per volere del club spagnolo. Da tempo circolavano voci di un possibile esonero di Ancelotti nel caso in cui non avesse vinto almeno un trofeo: con la stagione che volge al termine con zero titoli, però, l’allenatore italiano avrebbe anticipato tutti, allacciando contatti con il Manchester City.

Il club dello sceicco Mansour ha ormai deciso di dare il benservito a Pellegrini e la scelta, dopo aver corteggiato anche Benitez e Guardiola, sarebbe ricaduta proprio su Carlo Ancelotti. Secondo indiscrezioni riportate dalla stampa inglese, ci sarebbe addirittura un pre-contratto non vincolante, ma del quale presto si conosceranno i termini. Stranamente la stampa spagnola, dopo averlo criticato a lungo, è tornata ad essere benevola negli ultimi giorni nei confronti di Ancelotti, quasi a timore del fatto che una volta cacciato ‘Carletto’, il futuro sarebbe stato tutt’altro che facilmente definibile.

FBL-EUR-C1-REALMADRID-JUVENTUS

'Prima che mi cacciate, vado via da solo', avrà pensato Ancelotti e ora il popolo ‘Blanco’ ha paura: i nomi che circolano per il futuro della panchina non convincono. Soprattutto quello di Zinedine Zidane, che alla guida tecnica del Real Madrid Castilla, la squadra B delle Merengues, non ha fin qui entusiasmato, anzi… Le alternative si chiamano Klopp e Mancini, ma la seconda ipotesi la si può già scartare, a meno di un clamoroso divorzio dall’Inter. A Manchester, sponda City, intanto, non vedono l’ora di abbracciare il tecnico italiano che nelle intenzioni della dirigenza dovrà lavorare per portare in bacheca la “Coppa dalle grandi orecchie”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail