Portogallo: la polizia picchia un tifoso davanti al figlio (Video)

Continua a far discutere il video che inchioda un agente di polizia portoghese mentre picchia un tifoso del Benfica davanti agli occhi terrorizzati del proprio figlio. In realtà, l’uomo stava festeggiando la conquista del campionato assieme ad entrambi i figli, ma il più grande è riuscito a difendersi e cercando di portare a ragione gli agenti, mentre il fratello più piccolo rimane a dir poco esterrefatto davanti alla scena.

Le autorità portoghesi hanno addirittura aperto un’inchiesta nei confronti degli agenti di polizia che hanno effettuato il pestaggio con l’accusa di abuso di potere. Quanto accaduto, però, segnerà forse per sempre la famiglia di Jose Magalhaes. Il tifoso del Benfica, ha raccontato alle TV portoghesi che era stata la polizia stessa a consentire a lui, a suo padre e ai suoi due figli, di lasciare lo stadio in anticipo per evitare eventuali disordini per la festa scudetto.

Proprio mentre si allontanavano dallo stadio, però, un agente lo ha fermato, interrogato rapidamente passando poi alle vie di fatto: di fronte alle manganellate il figlio più piccolo è scoppiato in lacrime ed è stato allontanato da un altro agente. Secondo la versione della polizia, Magalhaes aveva reagito con violenza ad un controllo degli agenti.

benfica-polizia-bambino

  • shares
  • +1
  • Mail