Ibrahimovic: buonuscita dal PSG, poi la Premier League?

Zlatan Ibrahimovic lascerà il Paris Saint Germain in estate: secondo i tabloid britannici, il club francese, che nuovamente conquistato la Ligue 1 sarebbe addirittura disposto a pagargli una sostanziosa buonuscita pur di convincerlo a trasferirsi in un altro club, molto probabilmente di Premier League. Dopo aver giocato in Italia, Spagna e Francia, l’Inghilterra potrebbe essere dunque l’ultima frontiera per la carriera dell’attaccante svedese, che tra pochi mesi compirà 34 anni.

Nelle ultime settimane, il suo agente Mino Raiola ha ribadito a più riprese che Ibrahimovic sta bene al PSG e rispetterà il contratto valido fino al giugno del 2016, ma la dirigenza del club transalpino deve fare i conti anche con i dettami del Fair Play Finanziario, che impongono alla società di abbassare il monte ingaggi, nel quale proprio lo stipendio di Zlatan ha un peso enorme.

Nei giorni scorsi si è parlato tanto di un possibile ritorno al Milan, eventualità smentita seccamente da Mino Raiola. Secondo i tabloid britannici, piuttosto, se trovasse l’intesa per sciogliere il vincolo che lo lega al Paris Saint Germain, Ibrahimovic potrebbe finire in Inghilterra per un’ultima esperienza prima di appendere le scarpette al chiodo: Mourinho potrebbe accoglierlo al Chelsea dopo averlo allenato all’Inter, ma attenzione anche a Liverpool e Manchester United, due club che hanno bisogno di certezze per il rilancio a livello internazionale.

FBL-FRA-LIGUE1-PSG-GUINGAMP

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail