Calciomercato Inter: addio al sogno Touré

Yaya Touré rimarrà al Manchester City: lo dice chiaramente l’agente del centrocampista ivoriano, che ringrazia l’Inter per il corteggiamento. Non ci sono le condizioni per il trasferimento del pupillo di Roberto Mancini a Milano: al di là delle difficoltà economiche che la trattativa comportava, non c’è la volontà dello sceicco Mansour di liberarsi di uno dei pilastri della squadra. Ora i nerazzurri dovranno volgere altrove le proprie attenzioni, magari a caccia di un colpo più “economico”.

"Yaya rimarrà al City per un paio di concause - dice il procuratore dell’ivoriano -. Innanzitutto perché il proprietario del club ha detto che Touré non ha prezzo, che lui fa parte del club e che ne è il cuore pulsante. Yaya, inoltre, è rimasto colpito da alcune cose che riteneva realmente importanti: il giorno del suo compleanno tanti tifosi gli hanno dimostrato affetto e lui ha capito fino in fondo quanto è ancora popolare al City. Atteggiamenti, quelli dei fan, che gli hanno fatto comprendere quanto sia importante rimanere a Manchester. Se la gente pensava volevamo un nuovo contratto si sbagliava. Yaya rimarrà senza un nuovo contratto. Non era e non è mai stata una questione di soldi e Touré, naturalmente, è felice di questa situazione. Ringraziamo l’Inter: sono stati molto gentili perché tanto Mancini, quanto il presidente Thohir volevano davvero Yaya e hanno fatto di tutto per ingaggiarlo. L’Inter ha fatto tutto correttamente e vogliamo ringraziarli per l’offerta che ci hanno fatto - sottolinea - , un’offerta che dimostrava quanto volessero Touré e quanto lo ritenessero importante per rinforzare la loro squadra. Ma la situazione è questa".

Yaya Touré, 32 anni, ha un contratto valido fino al giugno del 2017 con il Manchester City: nonostante non sia più giovanissimo, il centrocampista è valutato ancora oltre 25 milioni di euro ed ha un ingaggio faraonico che difficilmente un club italiano avrebbe potuto corrispondergli.

Touré - Manchester City

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail