Milan, la lista della spesa aspettando Ancelotti: "Nel mirino Bacca e Gundogan"

I nomi di giocatori per rinnovare e rilanciare il Milan, aspettando la decisione di Ancelotti.

Galliani è tornato da Madrid senza aver intascato il sì di Carlo Ancelotti. La missione dell'ad milanista non era certo semplice e l'ottimismo che ha lasciato trasparire è qualcosa a cui aggrapparsi, anche perché non era assolutamente scontato. L'ex allenatore del Real è volato in Canada, dove lunedì verrà sottoposto ad un intervento chirurgico, anche dall'esito di quest'ultimo dipenderà la sua decisione. Si è dato di tempo fino a mercoledì per capire e per far sapere al Milan se sarà lui a sedere sulla panchina la prossima stagione.

Ovviamente per ingolosire Carletto, oltre ad un ingaggio da 4 milioni all'anno, Galliani ha dovuto esporre quello che è il progetto rossonero. Berlusconi alla fine non ha venduto ai cinesi e pare intenzionato a rilanciare il club per riportarlo ai fasti del passato. Proprio per questo la sessione di mercato di quest'estate dovrebbe essere particolarmente ricca, la Gazzetta dello Sport parla di qualcosa come 120 milioni di euro da gestire per rinnovare e rinforzare la squadra. Ci sono già i primi obbiettivi, i reparti che saranno ritoccati per prima saranno attacco e centrocampo, dove c'è più bisogno di facce nuove.

L'obbiettivo numero uno per il reparto avanzato è quel Carlos Bacca che ha stupito tutti fino ad ora con il Siviglia. Certo le imprese in Europa League hanno fatto lievitare il prezzo del suo cartellino, ma un pensiero ci si può fare. Le alternative sono Mandzukic, che l'Atletico Madrid vorrebbe cedere ma per farlo deve prima capire se arriverà o meno il tanto temuto blocco del mercato, e Jackson Martinez del Porto, quest'ultimo decisamente più costoso e già nel mirino del Valencia che può disporre di maggiori liquidità rispetto ai rossoneri.

Passando al centrocampo il nome caldo è quello del turco Gundogan. Il giocatore classe 1990 è tornato da un lungo infortunio e sembra aver ritrovato lo smalto di un paio di stagioni fa. Il Borussia Dortmund orfano di Klopp potrebbe mettere in vendita qualcuno dei suoi gioielli, anche in questo caso i prezzi non saranno certo da saldi. Piace anche Mario Suarez, anche lui dell'Atletico Madrid e quindi legato alle stesse considerazione fatte per Mandzukic. Ma per il momento queste sono solo idee, suggestioni, che potrebbero cambiare nel momento in cui Galliani si lancerà davvero sul mercato.

Per il momento quindi non resta che attendere la decisione di Carlo Ancelotti, soltanto a quel punto si potrà iniziare a lavorare davvero per la squadra della prossima stagione. Questi nomi però possono far sperare ai tifosi che i due anni appena passati si possano mettere alle spalle, sperando che non sia solo fumo negli occhi.

Adriano Galliani

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail