Calciomercato Inter: Benatia e Cuadrado in prestito?

L’Inter vuole accontentare a tutti i costi Roberto Mancini, ma c’è da fare i conti con una liquidità ridotta. Potrebbe essere dunque un calciomercato di lacrime e sangue quello che i nerazzurri faranno nelle prossime settimane, con qualche cessione eccellente necessaria per finanziare gli acquisti. Il tecnico di Jesi chiede un big per reparto, ma è oggettivamente difficile convincere i top player senza Europa e con pochi soldi in cassa.

Yaya Touré è ormai lontanissimo e il sostituto ideale sarebbe stato individuato in Geoffrey Kondogbia, giovane mediano del Monaco. Per la difesa, il nome in cima alla lista di Mancini sarebbe Mehdi Benatia, mentre per l’attacco Juan Cuadrado è considerato un acquisto possibile qualora partisse Mateo Kovacic. Giocatori di livello internazionale, dunque, per vincere subito: sono queste le richieste dell’allenatore, ma accontentarlo non sarà facile.

Juan Cruadrado, attaccante del Chelsea

Come riferisce la ‘Gazzetta dello Sport’, il difensore marocchino Benatia piace molto al tecnico di Jesi, ma il Bayern pare disposto a venderlo solo in cambio di 22 milioni di euro cash. I nerazzurri sperano in un prestito con diritto di riscatto, ma per le regole del Fair Play Finanziario, i bavaresi devono incassare soldi freschi. Se arriveranno dalle cessioni almeno 15-20 milioni, l’Inter ci proverà.

Discorso analogo per Juan Cuadrado: sul colombiano il Chelsea ha fatto un investimento importante prelevandolo dalla Fiorentina, ma il giocatore non si è ambientato e ora è alla ricerca di nuovi stimoli. L’Inter sarebbe una destinazione gradita, ma bisognerà convincere Abramovic a confezionare un’operazione simile a quella del gennaio scorso con Shaqiri: prestito con riscatto fissato a 15-16 milioni, ma Cuadrado ne è costato al Cheslea ben 33…

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail