Ferrero: "Sarri, Sousa o Donadoni il prossimo allenatore"

Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, ufficializza il divorzio da Sinisa Mihajlovic. Parlando a Radio Kiss Kiss nei giorni scorsi, il patron blucerchiato ha lasciato intendere che la soluzione più probabile per il tecnico serbo sia il Napoli, anche se De Laurentiis sembra si sia preso ancora qualche giorno di tempo. Quanto alla panchina della Sampdoria, Ferrero dribbla inizialmente la domanda:

"Sarri prossimo allenatore della Sampdoria? No non è Sarri. Fino a domenica è Sinisa. Adesso però voglio pensare solo al campionato. Da quando si è iniziato a parlare dell'allenatore si è sfasciato tutto...".

Ospite di Fabio Fazio nel corso della trasmissione ‘Che tempo che fa’, il presidente della Sampdoria ha poi rivelato i tre nomi in lizza per la panchina blucerchiata, escludendo senza mezzi termini Walter Zenga, uno dei tecnici al centro di indiscrezioni nei giorni scorsi, anche per il fatto di aver chiuso la carriera proprio a Genova sponda doriana.

"Per la panchina della Sampdoria ci sono in pole tre signori. Uno tra Donadoni, Sarri e Sousa sarà il prossimo allenatore. Sono nomi che a me piacciono molto. Amo molto un grande allenatore, un uomo di grande carattere. Sto parlando di Donadoni, lo voglio incontrare. Con Sarri ci parlerò".

Al momento, dunque, il più distante sembra essere proprio il portoghese Paulo Sousa, ex giocatore di Juventus e Inter attualmente sulla panchina del Basilea in Svizzera.

Massimo Ferrero

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail