La Svezia vince l'Europeo e si ricorda del francese Kurzawa (Video e Foto)

Ieri sera la Svezia Under-21 ha vinto gli Europei di categoria battendo 4-3 il Portogallo dopo i calci di rigore. I giocatori svedesi durante i festeggiamenti si sono ricordati dello sfottò del terzino francese Layvin Kurzawa, "dedicandogli" questa inaspettata vittoria. L'episodio risale all'ottobre scorso quando Svezia e Francia si affrontarono negli spareggi per ottenere la qualificazione a questi Europei. Nella partita d'andata la Francia - nettamente favorita sulla carta - si impose 2-0 in casa. La partita di ritorno sembrava essere solo una formalità per i galletti, e invece le cose non andarono per il verso giusto.

Nel primo tempo della partita di ritorno gli svedesi riuscirono a rimontare la sconfitta dell'andata grazie ad una doppietta di Isaac Thelin e al 71esimo arrivò anche la rete del 3-0 firmata da Lewicki. La Francia si sbilanciò in avanti alla ricerca disperata di un gol, arrivato all'87esimo proprio grazie ad un colpo di testa di Kurzawa che esultò provocatoriamente facendo un saluto militare all'indirizzo degli avversari, in modo particolare all'italo-svedese John Guidetti.

Il risultato di 3-1 però resistette solo per 1 minuto perché al 88esimo Lewicki riuscì a segnare ancora con una deviazione volante sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Ovviamente i giocatori della Svezia si presero subito la rivincita nei confronti di Kurzawa, facendo a loro volta quello stesso saluto militare.

Anche in occasione della premiazione di ieri sera tutta la squadra - compresi allenatore e staff - hanno posato davanti agli obiettivi dei fotografi facendo lo stesso saluto militare, emulando ancora una volta l'improvvido sfottò di Kurzawa.

Questa l'esultanza di Kurzawa e la risposta di Guidetti nella partita di ritorno degli spareggi tra Svezia e Francia:

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail