Pogba al Barcellona, Marotta smentisce: "Offerta importante rifiutata"

;

Pogba al Barcellona: in spagna danno l’affare per fatto e a testimonianza pubblicano anche la foto che riprende Ariedo Braida (Barcellona), Soler (Barcellona), Marotta (Juve) e Paratici (Juve). Il patto è stato già siglato, secondo i giornalisti iberici, e avrà decorso a partire dall’estate del 2016, visto che fino a gennaio del prossimo anno il club blaugrana ha il mercato bloccato per via di una sanzione Fifa. Nonostante l’intromissione del Manchester City, che pare abbia offerto proprio oggi 80 milioni più bonus alla Juventus e 12 milioni l’anno per cinque anni al giocatore, Paul Pogba dovrebbe trasferirsi al Barcellona tra 12 mesi.

Impossibile pensare che il giocatore sia acquistato subito dal Barcellona rimanendo fermo sei mesi nell’anno che porta agli Europei, men che meno che la Juventus accetti di fare da parcheggio fino a gennaio. Secondo i rumors provenienti dalla Spagna, alla Vecchia Signora andranno 80 milioni cash e non è da escludere che sia inserita nella trattativa anche una contropartita tecnica.

Fin qui la versione degli spagnoli, perché da Torino smentiscono tutto. Sono passati solo pochi minuti dai rilanci della stampa iberica e il dg bianconero Beppe Marotta ha smentito la cessione, pur ammettendo l’offerta:

"Pogba? Abbiamo ricevuto un'offerta da 80 milioni. Ma abbiamo detto no. Pogba rimane alla Juve".

Fino a quanto, Marotta non l’ha specificato. Se la Juventus riuscisse davvero a trattenere ancora un anno il proprio gioiello, difficilmente vi riuscirà tra un anno.

Summit per Pogba

  • shares
  • Mail