Calciomercato Inter: Perisic per ora non viene, Shaqiri stop Schalke

Calciomercato Inter: difficoltà nelle trattative relative a Perisic e Shaqiri. Dopo le indiscrezioni circolate ieri in merito ad una presunta assenza di Ivan Perisic dal ritiro del Wolfsburg, oggi arrivano le smentite sul caso: il croato si è regolarmente presentato al raduno e oggi ha svolto il primo allenamento presso il Vfl-Center. Esattamente come Kevin de Bruyne, il giocatore ha usufruito di un giorno di permesso in più per via degli impegni sostenuti con la sua nazionale. Nonostante ciò, secondo ‘radio mercato’, Perisi attende le prossime mosse dell’Inter, poiché il Wolfsburg non sembra intenzionato a venderlo a tutti i costi.
Della possibile cessione di Perisic, infatti, ha parlato oggi a ‘Kicker’ il ds del club tedesco, Klaus Allofs, che ha spiegato:

"Noi non abbiamo bisogno di vendere i nostri giocatori. Per ora la volontà di concludere il rapporto fra il Wolfsburg e Perisic è unilaterale. L'Inter sicuramente farà qualche nuova mossa per Perisic, ma noi non abbiamo bisogno di vendere i nostri giocatori".

Insomma, se le richieste dei tedeschi non saranno accontentate, non se ne farà nulla. Una situazione di stallo sostanziale, dunque, che potrebbe protrarsi a lungo se l’Inter non riuscisse a vendere gli elementi attualmente in rosa non ritenuti interessanti per il progetto tecnico di Roberto Mancini. Tra di essi c’è anche Xherdan Shaqiri, fantasista svizzero già bocciato nonostante sia sbarcato a Milano solo a gennaio. L’ex Bayern Monaco sembra aver già trovato l’intesa con lo Schalke 04, che però ha la necessità di fare prima cassa con qualche cessione.

Secondo quanto riferisce la ‘Bild’, il club tedesco avrebbe ormai messo la freccia sulla concorrenza dell’Everton e sarebbe disposto a prendere Shaqiri in prestito con obbligo di riscatto fissato a 15 milioni, da versare però nelle casse del Bayern (e non dell’Inter). Prima, però, lo Schalke sta cercando di concludere alcune operazioni in uscita, indispensabili per incassare soldi freschi.

Ivan Perisic (Croazia)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail