Keita-Pepe capitani, ma niente stretta di mano: ecco perché (Video)

Ruggini mai sopite tra Seydou Keita e Pepe: il centrocampista della Roma e il difensore portoghese del Real Madrid, si sono ritrovati oggi ancora una volta da avversari. Nel corso della gara di International Champions Cup vinta dalla Roma per 7-6 dopo i calci di rigore, i due si sono ritrovati faccia a faccia come capitani, ma tra i due non c’è stata la tanto attesa stretta di mano davanti all’arbitro.

Un breve sguardo di ghiaccio, poi i due si sono letteralmente ignorati: Pepe e Keita, con le fasce di capitano al braccio durante il sorteggio per i calci di rigore, hanno rinnovato oggi una ruggine risalente al 2011, quando durante una sfida tra Barcellona e Real Madrid, il difensore portoghese diede della ‘scimmia’ al centrocampista maliano. Anche la scorsa estate, durante la sfida tra Blanco e giallorossi sempre nella ICC ci fu tra idue un principio di rissa, sedato subito dai rispettivi compagni.

Pepe-Keita niente mano

  • shares
  • Mail