Lazio e Roma scaricano i figli di Delvecchio e Mihajlovic

Figli d’arte senza contratto: la ‘Gazzetta dello Sport’ di oggi riferisce del destino di Miroslav Mihajlovic e Nicolas Delvecchio, figli rispettivamente di Sinisa, attuale allenatore del Milan, e Marco, ex centravanti giallorosso. Lazio e Roma li hanno sostanzialmente “scaricati” non proponendo loro un contratto da professionisti. Si dice sempre che i figli dei calciatori abbiano la via spianata verso il successo, ma questo doppio caso sarà probabilmente l’eccezione che confermerà la regola?

Fatto sta che tra i calciatori attualmente svincolati dalle società di Serie A: Lazio e Roma si sono avvalse dell’articolo 107 delle Norme Federali, ossia quello relativo allo “svincolo per rinuncia”. Miroslav Mihajlovic, figlio di Sinisa, ala destra classe 2000, dopo sei stagioni alla Lazio (l’ultima negli Allievi Regionali) si trova ufficialmente senza squadra. Discorso analogo per Nicolas Delvecchio, figlio dell’ex bomber Marco, lascia la Roma dopo aver disputato l’ultima stagione con la casacca della Primavera.

Per loro, adesso, potrebbero aprirsi le porte di qualche club minore, magari di Lega Pro, anche se Mihajlovic può consolarsi per le sorti di Dusan: l’altro figlio del tecnico del Milan, un terzino classe 2002, proseguirà la sua avventura alla Lazio nella categoria Giovanissimi.

Mihajlovic al debutto col Milan

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail