Bologna-Spezia: scontri tra tifosi, un ferito (Video)

Doveva essere una festa di sport, invece l’amichevole Bologna-Spezia si è trasformato nell’ennesimo pessimo spot per il calcio italiano. Nella cornice di Castelrotto, sede del ritiro del Bologna, prima del match è andato in scena un barbaro scontro tra ultras che ha fatto da antipasto alla gara poi vinta dallo Spezia per 2-1. Due gruppi di ultras contrapposti sono venuti a contatto immediatamente sotto la tribuna: sono volati sassi e addirittura i giocattoli dell’adiacente parco giochi per bambini.

Uno scenario desolante, quello cui sono state costrette ad assistere tante famiglie recatesi sul posto per guardare solamente una partita di calcio amichevole. Diversi bambini, presenti presso il Fan Village del Bologna sono rimasti sconvolti dallo spettacolo indecoroso cui sono stati costretti ad assistere. La rissa è stata filmata da uno dei presenti in tribuna: durante la registrazione si sentono chiaramente voci di persone che vorrebbero assistere solo ad una partita di calcio e invitano i facinorosi a farla finita: “Vergognatevi, ci sono dei bambini, andate a casa drogati!”.

Secondo le prime ricostruzioni, alcuni tifosi del Bologna hanno tentato di accedere alla tribuna senza biglietto e dopo aver sfondato i cancelli, sono venuti a contatti con una fazione opposta di supporters spezini. Ne è nata una rissa che una decina di carabinieri, presenti nell’impianto ma insufficienti e alla sprovvista, hanno fatto fatica a sedare.

Bologna-Spezia, scontri

  • shares
  • Mail