Italia-Grecia 1-1. SuperMario Balotelli esordisce e segna ma l'under 21 racimola solo un pari


Bastano 34 minuti a Mario Balotelli (fotogallery) per imprimere il suo marchio di fabbrica all'esordio in nazionale. Privo di Giuseppe Rossi e Acquafresca, Casiraghi si affida al talento nerazzurro, fresco di cittadinanza italiana e orgoglioso di cantare l'inno ad inizio partita. E' un rilancio sbagliato dei greci ad innescare una precisa bomba al volo di Balotelli che si infila sotto l'incrocio dei pali.

La partita sembra in discesa, l'Italia con una vittoria si assicurerebbe la certezza matematica del primo posto e il passaggio del turno. Ma la Grecia non sta a guardare e nel secondo tempo approfitta di un evidente calo fisico degli azzurri. Al nono della ripresa è Christodoulopoulos a sorprendere la difesa italiana con un bel tiro dalla distanza che si infila nell'angolo destro della porta difesa da Consigli.

Il pareggio non scuote più di tanto i ragazzi di Casiraghi che, con un Giovinco sottotono, si affidano solamente all'estro e alla potenza di Balotelli. E al 77esimo una spettacolare sforbiciata di Balotelli, che aggancia alla perfezione un cross di Coda, finisce di pochissimo a lato. Poco altro da segnalare nel finale, il pareggio consente comunque all'Italia di conservare il primo posto.

Contro gli slavi agli azzurrini basterà non perdere per qualificarsi ad Euro2009. Se invece dovessero soccombere agli avversari resterebbe la possibilità di accedere comunque ai playoff come una delle 4 migliori seconde, con 17 punti (il girone dell'Italia ha una squadra in più e i 6 punti ottenuti contro l'Azerbaigian verrebbero sottratti).

ITALIA-GRECIA 1-1
(PRIMO TEMPO 1-0)
MARCATORI: Balotelli (I) al 34' p.t.; Christodoulopoulos (G) al 9' s.t.
ITALIA (4-3-1-2): Consigli; Motta, Andreolli, Bocchetti, Criscito; Dessena, Cigarini (Morosini dal 23’ s.t.), Marchisio (De Ceglie dal 47’ s.t.); Osvaldo (Lanzafame dal 30’ s.t.), Giovinco; Balotelli. (Sirigu, Ranocchia, Candreva, Paolucci). Allenatore: Casiraghi
GRECIA (4-3-3): Kasmeridis; Maniatis, Siontis, Tripotseris, Ioannidis; Balafas, Rika; Marinos, Christodoulopoulos (Pavlis dal 36’ s.t.), Dimoutsos (Papadopoulos dal 29’ s.t.); Petropoulos (Mitroglou dal 18’ s.t.). (Velidis, Oikonomou, Gentzoglou, Iantsis). Allenatore: Nioplias
ARBITRO: De Sousa (Portogallo
NOTE - Serata fresca, terreno in buone condizioni. Spettatori: 9.000 circa. Ammoniti: Maniatis, Tripotseris, Siontis, Balafas, Osvaldo, Dessena per gioco scorretto. Angoli: 4-4. Recuperi: 1'pt e 4'st.

  • shares
  • Mail
48 commenti Aggiorna
Ordina: