Cipro-Italia 1-2: Di Natale salva gli azzurri allo scadere


Brutta e fortunata. La prima uscita ufficiale del Lippi 2 inizia affannosamente, tra un sospiro di sollievo e un altro, graziati più volte da un Cipro che correva a velocità doppia e contrastava ogni pallone. I tre punti arrivano ugualmente, all'ultimo sussulto e sono manna dal cielo di questi tempi e considerando anche la vittoria dell'Irlanda del Trap. (fotogallery)

Di Natale è l'eroe della serata, Buffon fa il solito salvatore della patria parando anche l'imparabile. Il resto è un po' tutto da rivedere dando però il giusto peso all'handicap della condizione fisica che in questo periodo è una spada di Damocle per i giocatori italiani (e non solo, la Francia ne ha beccati 3 dall'Austria).
Al terzo minuto c'è la prima defezione: si fa male Gamberini (sospetta lussazione alla spalla) che viene sostituito da Barzagli.

Il vantaggio arriva all'ottavo minuto del primo tempo grazie ad una sortita offensiva di Di Natale che, accentrandosi, lascia partire un gran tiro da fuori area. Poi sempre e solo Cipro con Buffon che fa da muro e gli azzurri pronti (ma nemmeno troppo) a ripartire alla ricerca del raddoppio. Al 17esimo Grosso è costretto a uscire prima del tempo (per lui frattura di due costole), entra Cassetti. Al 29esimo arriva il meritato pareggio cipriota ad opera di Aloneftis, dopo l'ennesima dormita della difesa italiana.

Nella ripresa entra Gattuso al posto di uno spento Toni. Lippi prova a mettere ordine con qualche accorgimento tattico e almeno dalle prime battute sembra un'Italia più propositiva. Ma il ritmo della partita, complice anche il gran caldo, inevitabilmente cala. Gli attacchi azzurri, con il passare dei minuti, si fanno più confusionari, Cipro si difende con un discreto ordine.

E addirittura sfiora in un paio di occasioni il clamoroso vantaggio, con due deviazioni di Christofi che finiscono di pochissimo a lato. Al 91esimo arriva il goal vittoria. Tutto parte da un colpo di tacco di Gilardino smarcante per Camoranesi che a sua volta riesce a servire Di Natale davanti al portiere: il piccolo attaccante non sbaglia nemmeno stavolta e fa risvegliare Lippi e gli azzurri da un brutto sogno.

IL TABELLINO
Cipro-Italia 1-2 (1-1)
Cipro (4-3-3): Giorgalladis, Charalambous, Christou, Michail (26' st yiasoumi ), Garpozis, Charalambides, Makridis, Nikolaou, Okkas (28' st Pavlou), Costantinou (18' st Christofi), Aloneftis.
All. Anastasiades.
Italia (4-4-2): Buffon, Zambrotta, Gamberini (3' pt Barzagli), Cannavaro, Grosso (17' pt Cassetti), Camoranesi, De Rossi, Pirlo, Di Natale, Toni (1' st Gattuso), Gilardino.
All. Lippi.
Arbitro: Vink (Olanda).
Reti: nel pt 8' Di Natale, 28' Anoleftis; nel st 51' Di Natale.
Angoli: 10-2 per Cipro
Recupero: 3' e 5'
Ammoniti: Toni,Cassetti, Garpozis, Charalambides e Camoranesi e Makridis per gioco scorretto
Spettatori: 10.028


Le foto di Cipro-Italia
Le foto di Cipro-Italia

Le foto di Cipro-Italia
Le foto di Cipro-Italia
Le foto di Cipro-Italia
Le foto di Cipro-Italia
Le foto di Cipro-Italia
Le foto di Cipro-Italia
Le foto di Cipro-Italia
Le foto di Cipro-Italia
Le foto di Cipro-Italia
Le foto di Cipro-Italia
Le foto di Cipro-Italia
  • shares
  • Mail
114 commenti Aggiorna
Ordina: