Serie A: cresce il valore delle rose, Juventus al top

La Serie A si allontana dalla crisi e vede aumentare il valore complessivo delle rose di ben 100 milioni. È quanto emerge dai dati del portale Transfermarkt, analizzati oggi dal quotidiano ‘La Repubblica’: come conseguenza del mercato super da parte delle big nostrane, il valore del massimo campionato italiano cresce proporzionalmente. Rispetto al 1° giugno, ossia ai dati prima dell’inizio della sessione estiva del calciomercato, oggi le rose di A valgono 100,1 milioni in più.

Anche in questo caso, così come per le spese (124 milioni di euro), la Juventus guarda tutti dall’alto: nell’attesa che la squadra di Allegri torni ad essere lo schiacciasassi della passata stagione, i bianconeri possono comunque vantare il più alto valore del proprio parco giocatori. La rosa della Juve vale 388 milioni, ossia 69 milioni in più rispetto alla chiusura del campionato scorso: un bel +21,8% nonostante le cessioni di Tevez, Pirlo, Vidal, Llorente e Coman. Dietro i campioni d’Italia troviamo il Napoli con 262 milioni di valore, poi la Roma sul terzo gradino del podio con 258 milioni.

Juventus prima per valore rosa

Scendendo nella graduatoria, troviamo le due milanesi, rispettivamente Inter e Milan, a 238 e 203 milioni, ma qui c’è da fare una piccola precisazione. Se il valore della rosa nerazzurra è in rialzo (+10 milioni), si registra un ribasso per quella rossonera (-6,6 milioni). Al sesto posto troviamo la Lazio di Claudio Lotito, mentre la penultima posizione è occupata dal Chievo - la squadra che farà visita alla Juventus - con 34,4 milioni. Confortanti dati relativi alle tre neopromosse, Bologna, Frosinone e Carpi, che hanno sostanzialmente raddoppiato il valore delle rispettive rose.

Tra gli acquisti più cari dell’estate 2015 non c’è alcuna operazione effettuata in entrata da un club italiano. La Juventus entra in top ten solo per la cessione di Vidal al Bayern, mentre al 15° posto c’è l’acquisto di Dybala e al 17° quello di Bacca da parte del Milan. I tre colpi più costosi del mercato internazionale sono stati De Bruyne al Manchester City per 74 milioni, Di Maria al PSG per 63 milioni e Sterlin ancora ai Citizens per 62,5 milioni.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail