Quando la nazionale è un danno: tutti gli infortunati delle squadre italiane

Tutti gli infortunati e le condizioni fisiche dei giocatori delle squadre italiane impegnati con le nazionali.

Non è una novità che gli allenatori si lamentino delle nazionali, colpevoli spesso di restituire ai club atleti malconci, se non addirittura infortunati gravemente. La settimana di sfide internazionali presenta un bilancio piuttosto preoccupante ai club italiani che si vedono costretti a dover fare i conti con l'infermeria. La squadra più sfortunata è sicuramente il Torino. Ventura aveva subito perso Maksimovic, il serbo si è fratturato il metatarso del piede sinistro in allenamento. È rientrato in Italia ed è stato già sottoposto a intervento chirurgico, non rientrerà prima della fine di ottobre. Ieri l'altra tegola: Benassi, impegnato con l'Under-21, ha lasciato il campo in barella in seguito ad uno scontro di gioco. Il centrocampista sarà sottoposto ad ulteriori accertamenti, ma nell'ambiente granata c'è ottimismo, potrebbe trattarsi solo di un forte colpo senza ulteriori ripercussioni.

Nel week end c'è in programma il derby di Milano e due attesi protagonisti potrebbero mancare. Dalla sponda rossonera c'è preoccupazione per le condizioni di Bertolacci, l'ex Genoa ha rimediato una piccola lesione all'adduttore della coscia destra nella sfida contro Malta. Dovrà stare fermo almeno una settimana, è meno grave del previsto il problema, ma sarà costretto comunque a saltare il derby. Stesso rischio per Miranda dell'Inter che ha lasciato il campo al 23' della sfida contro gli Usa a causa di uno scontro con Altidore, il difensore ha detto che si è trattato di un problema al collaterale mediale, non dovrebbe essere nulla di grave, ma saranno gli esami a cui sarà sottoposto ad Appiano Gentile a stabilire se Mancini potrà schierarlo o meno.

Non se la passano meglio le due romane. La Lazio ha ricevuto brutte notizie dall'Olanda, il difensore De Vrij ha avuto dei problemi al ginocchio durante la sfida con la Turchia. Tra il club biancoceleste e la nazionale Oranje è polemica, a Roma sostengono che il giocatore, che di recente aveva accusato dei fastidi, non fosse in grado di essere schierato per novanta minuti e minaccia di adire ad azioni legali. Anche per lui non si tratta di un lungo stop, almeno queste sono le ultime notizie, ma di sicuro non sarà in campo contro l'Udinese. È andata peggio alla Roma che deve rinunciare a Pjanic per almeno tre settimane, il bosniaco ha riportato una lesione al polpaccio durante la poco impegnativa sfida con Andorra. L'entità del danno è ancora da valutare ma si temono almeno tre settimane di stop, tradotto vuol dire che salterà almeno quattro partite.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail