Everton-Chelsea 3-1 (tripletta Naismith): notte fonda per Mourinho

Everton-Chelsea 3-1 (tripletta di Naismith). Terza sconfitta in cinque partite per il Chelsea di José Mourinho: è il peggior inizio di sempre per lo Special One, che si trova ora a gestire la situazione più difficile della sua carriera. I campioni in carica della Premier League, cedono sul campo dell’Everton nella gara valida per la quinta giornata: è Naismith il protagonista assoluto della partita, subentrato a Besic al 9’.

Al 17’ il centravanti dell’Everton porta avanti la sua squadra con un magistrale colpo di testa che beffa Begovic. Al 22’ il raddoppio con un sinistro chirurgico dal limite dell’area. Prima di andare al riposo il Chelsea si desta e va in rete con Matic per il provvisorio 2-1, ma la musica non cambia e all’84’ è ancora Naismith a chiudere i conti con un destro da posizione ravvicinata.

Con soli quattro punti dopo cinque giornate, il Chelsea di Mourinho si trova al 16° posto in classifica. C’è tutto il tempo per rimediare, ma i londinesi hanno confermato a Liverpool di avere grandi limiti in fase difensiva. L’infortunio di Courtois e le polemiche che continueranno a circondare il tecnico portoghese - Eva Carneiro pare voglia portarlo in tribunale per sessismo - non renderanno di certo la risalita più semplice.

Naismith tripletta al Chelsea

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail