Calcioscommesse: Conte in udienza preliminare a febbraio

Calcioscommesse. Si terrà a metà febbraio - presumibilmente tra il 16 e il 18 - l’udienza preliminare che coinvolgerà i 110 imputati nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Cremona sul calcioscommesse. Tra le persone che si dovranno presentare presso gli uffici giudiziari del capoluogo lombardo, ci sarà anche il commissario tecnico della nazionale italiana, Antonio Conte. Secondo quanto riferisce ‘Sportmediaset’, l’udienza si potrebbe tenere contemporaneamente in tre aule collegate tra loro tramite sistema di videoconferenza.

In attesa di questa maxi-udienza, intanto, mercoledì il Gup di Cremona deve esprimersi sulla richiesta di patteggiamento dei legali di Hristiyan Ilievski, ritenuto dall’accusa uno dei capi degli zingari che si prodigavano per la combine delle partite di Serie A e Serie B. Dopo circa quattro anni di latitanza, il macedone si era costituito iniziando a collaborare con gli inquirenti. Dalle sue rivelazioni, sarebbero emerse circostanze nuove che si potrebbero rivelare decisive ai fini del processo. Ha chiesto di patteggiare anche Giorgio Buffone, ex ds del Ravenna: anche lui si presenterà davanti al giudice mercoledì prossimo.

Antonio Conte

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail